7 dicembre 2016

Fori Imperiali – Pedonalizzazione, Legambiente: “Non si torni indietro, il prossimo sindaco deve completarla”

Entra in campagna elettorale il tema del flusso di traffico su Via dei Fori Imperiali con idee in contrasto con quanto è accaduto fino ad oggi e la parziale ma reale liberazione dei Fori dal traffico privato.

“Sulla pedonalizzazione di Via dei Fori Imperiali non si deve tornare indietro, bisogna invece completarla estendendola anche a Piazza del Colosseo e Via di San Gregorio – dichiara Roberto Scacchi Presidente di Legambiente Lazio – per liberare il centro dallo smog e dal traffico e dare un volto nuovo al cuore di Roma. Chiunque sarà il prossimo sindaco, dovrà avere un impegno preciso e determinato nel liberare finalmente il Colosseo dal traffico, lo vogliono i tanti romani che hanno sostenuto questa battaglia di civiltà. Ridare a Roma la bellezza di cui è stata sinonimo negli anni vuol dire pensare ad una città a misura d’uomo e di bambino, proprio attraverso provvedimenti del genere che sarebbero capaci di dare alla capitale uno slancio nuovo e parlare al mondo intero”.

Nel 2012, dopo decenni di battaglie, Legambiente depositò in Campidoglio il testo della delibera di iniziativa popolare per la pedonalizzazione di via dei Fori Imperiali e dell’area del Colosseo. In quell’occasione vennero raccolte 6.400 firme e, il 24 giugno 2014 la delibera fu approvata in consiglio comunale e il 3 agosto dello stesso anno, con la “Notte Bianca dei Fori Pedonali” veniva avviato il percorso di recepimento della delibera. “Ora – conclude Scacchi – si concluda l’iter della pedonalizzazione rispettando la volontà dei romani – conclude Scacchi.

About Emanuele Bompadre 8249 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.