8 dicembre 2016

Indian Wells: Roberta Vinci si ritira

Roberta Vinci chiude con un ritiro la sua partecipazione al WTA Premier Event di Indian Wells, dopo 43 minuti di gioco contro la slovacca Magdalena Rybarikova, numero 97 del ranking WTA, è costretta ad abbandonare il match a causa di un infortunio al tendine d’Achille. Problema che si era manifestato durante il terzo set della partita al secondo turno contro la Gasparyan e che si è ripresentato ieri dopo il match contro la Svitolina.

L’inizio della partita, per i primi due giochi, prometteva un match equilibrato con due giocatrici che si affrontavano con lunghi scambi da fondo campo e chiudevano giocando sotto rete. Ma dal terzo gioco in poi la storia della partita cambiava completamente con la tennista slovacca che diventava sempre più aggressiva, grazie a colpi lunghi e precisi ed alle palle corte che mettevano in difficoltà la Vinci. Così la Rybarikova guadagnava il suo primo break e per Roberta iniziava una parabola discendente.
L’azzurra non aveva nessuna reazione, ma solo una chiara assenza di lucidità che le faceva commettere errori grossolani fino alla chiusura del primo parziale con un punteggio di 6-2 per la Rybarikova.

Il secondo set annunciava la definitiva debacle di Roberta che cedeva il primo turno di servizio e subiva 10 punti consecutivi decidendo, dopo aver consultato il medico ed il giudice di sedia, di andare a stringere la mano di Magdalena Rybarikova segnando il suo ritiro.

A Roberta Vinci, ultima tennista italiana a lasciare la California, resta la delusione del ritiro per infortunio e di non aver potuto giocare il torneo fino in fondo, ma anche la soddisfazione di aver guadagnato punti nella classifica WTA che potrebbero portarla all’8° posto.