9 dicembre 2016

Fiumicino – Califano: “Non strumentalizziamo il diritto allo studio”

 

“Sul lavoro e sul diritto allo studio prego chiunque di non cercare titoli di giornale. Ogni ente sta pagando a caro prezzo il ritardo accumulato negli anni da una mancata programmazione dell’edilizia scolastica che sarebbe dovuta andare di pari passo con l’evoluzione territoriale dei piani regolatori.

Ci mancano aule, e non solo da un paio d’anni ma da tanto tempo. Per quanto riguarda la questione di Scienze umane questa mattina ho parlato con la preside dell’Anco Marzio, che è una dirigente nuova rispetto a due anni fa, e ho relazionato alla stessa che il Comune di Fiumicino si era adoperato tramite la Città Metropolitana di Roma Capitale ad avere l’autorizzazione per aprire l’indirizzo di Scienze umane sul nostro territorio. Questa procedura fu fatta per un liceo territoriale che ci diede la sua disponibilità ma purtroppo la Regione concesse l’istituzione del nuovo indirizzo ad altri territori limitrofi e non al nostro. Mi sono resa disponibile con l’istituto di Ostia ad avviare nuovamente la procedura qualora loro, a differenza di due anni fa, lo volessero. Procedura che esula però da ogni competenza comunale perché tale competenza è invece attribuita alla scuola che deve concedere la propria disponibilità, alla Città Metropolitana che deve in qualche modo sopperire la mancanza di aule con la supervisione della Regione Lazio. In tutta onestà dobbiamo anche dire che la Città Metropolitana di Roma Capitale, oggi ente di secondo livello dopo la riforma Delrio, ha dei seri problemi di bilancio, e pertanto difficoltà a far fronte alle innumerevoli richieste di ampliamenti di plessi scolastici. Ringrazio la preside dell’Anco Marzio per la disponibilità dimostrata  e ci mettiamo a disposizione ognuno per le proprie competenze non dimenticando però quanto finora fatto e le difficoltà oggettive incontrate”.

About Emanuele Bompadre 8290 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.