10 dicembre 2016

Scherma – Frascati Scherma, quattro podi nella seconda prova nazionale Giovani: Riccardi primo

Era uno degli eventi “di avvicinamento” ai campionati italiani Assoluti che saranno organizzati dal Frascati Scherma presso il centro della Federbocce a Roma, in zona Eur. La seconda prova nazionale Giovani, ennesima tappa di qualificazione ai campionati italiani Cadetti e Giovani in programma a metà maggio ad Acireale, ha visto tanti dei migliori talenti del nostro Paese sfidarsi sulle pedane romane. Ovviamente presenti anche diversi atleti del Frascati Scherma che hanno strappato ben quattro piazzamenti sul podio, tutti nella sciabola. Il più bravo di tutti è stato Federico Riccardi (nella foto di Augusto Bizzi), capace di salire sul gradino più alto del podio dopo il bellissimo oro a squadre conquistato ai recenti europei della categoria Giovani a Novi Sad. Insomma, il tempo di scendere dall’aereo e Riccardi ha dato un’altra ottima dimostrazione della sua scherma, stavolta in una prova individuale (quella degli europei non era stata brillantissima). Davvero positivo il percorso che lo ha visto superare nettamente nei quarti il napoletano Cavaliere per 15-10 e in semifinale l’altro partenopeo Tricarico per 15-8. In finale, poi, è arrivato il “derby” con l’ariccino Biaggi che però sull’1-1 ha accusato un infortunio al ginocchio e ha dovuto abbandonare la contesa. Molto positivo, nella stessa gara, il terzo posto di Emanuele Germoni, frenato proprio da Biaggi in semifinale (11-15) e piazzatosi comunque sul gradino più basso del podio. Tra le ragazze, è arrivata un passo dall’impresa Chiara Crovari che nei quarti di finale ha superato la napoletana Varriale con un netto 15-6, poi in semifinale si è sbarazzata della Dalla Vecchia (Officina della Scherma) con un eloquente 15-5 prima di cedere all’ultimo atto al cospetto della quotata Rebecca Gargano dell’Aeronautica Militare per 15-11. Alla Crovari, ottima seconda, non è riuscita la “vendetta sportiva” di Flaminia Prearo, sua compagna di società (e protagonista pure lei all’europeo) estromessa dalla semifinale dalla stessa Gargano col punteggio di 15-12. Nei quarti di finale, tra l’altro, la stessa Prearo aveva stoppato la bella corsa di Veronica Ermacora, altra atleta del Frascati Scherma, che è stata sconfitta per 15-5 e ha chiuso comunque con un notevole quinto posto. Stesso piazzamento anche per Guillaume Bianchi (anche lui reduce dall’europeo) nel fioretto maschile dove Carlo Cipollone ha concluso con un positivo ottavo posto. I due ragazzi frascatani sono stati fermati ai quarti di finale: Bianchi ha ceduto per 15-12 al mestrino Dal Santo, mentre Cipollone è stato sconfitto dall’altro mestrino Bicego per 15-10.