11 dicembre 2016

Granfondo dei Laghi – Città di Campagnano di Roma: festa per oltre 900 ciclisti ma soprattutto per Michele Scotto D’Abusco e Costanza Martinelli

Ieri a Campagnano di Roma, nella splendida cornice dell’autodromo di Vallelunga, si è svolta la Granfondo dei Laghi, prima gara del circuito PedaLatium 2016 che ha visto al via 868 corridori impegnati sul percorso di 120 chilometri ed un numeroso drappello di cicloturisti che si sono cimentati nel percorso di km 50 attorno al Lago di Bracciano.

La gara si è sviluppata su un tracciato di straordinaria bellezza nella Tuscia Romana. Dal centro di Campagnano di Roma il gruppo è entrato nell’autodromo di Vallelunga e, dopo aver compiuto un intero giro di pista, si è diretto verso Trevignano per la partenza ufficiale. Da Trevignano la gara ha interessato Bracciano, Manziana, Oriolo Romano, Veiano, Capranica, Ronciglione, Caprarola, Nepi e infine ritorno a Campagnano per un totale di km 116.  Un continuo e selettivo saliscendi che ha determinato un abella ed importante selezione. Tutto molto bello, a parte il vento che non ha mai smesso di infastidire i ciclisti, grazie allo scenario del Parco Regionale del Complesso Lacuale di Bracciano e Martignano, della Riserva Naturale Monterano, la riserva naturale di Vico, il Parco Suburbano Marturanum.

La gara degli uomini è stata vinta da Michele Scotto D’Abusco, scattato con Giovanni Nucera quando all’arrivo mancavano 55 chilometri. Scotto D’Abusco ha bissato il successo dello scorso anno. La gara delle donne è stata vinta da Costanza Martinelli, giunta solitaria al traguardo.

Oltre alla grande festa di sport la GF dei Laghi si è distinta per la location dell’autodromo che ha ospitato il villaggio, il pasta party e tutte le operazioni della vigilia, tra cui lo spettacolo “Avrei Voluto essere Pantani” di e con Davide Tassi e la partecipazione di Sandro Donati, la presentazione del libro di Paolo Foschi “Omicidio al Giro”, l’incontro con il mental coach Domenica Maccallini e lo Short Track di MTB a cui hanno partecipato quasi 100 giovanissimi

Ordine d’arrivo uomini:

  1. SCOTTO D´ABUSCO MICHELE (Team Terenzi) km 116  in 3h22’11” media km/h 35,61;
  2. NUCERA GIOVANNI (GS CICLI GAUDENZI ASD);
  3. NANNI ALESSANDRO (AS TEAM FORLI) a 2’28”;
  4. BUZZI PIETRO (ASD VIP TEAM FIANO ROMANO) a 5’28”;
  5. NARDECCHIA CRISTIAN      (ASD CYCLING TEAM TERENZI);
  6. CANNIZZARO LUISIANO (FALASCA – ZAMA ANIMABIKE CYCLING;
  7. ESKOV NIKITA (ASD CYCLING TEAM TERENZI) ;
  8. MARIANI CRISTIAN (ASD CYCLING TEAM TERENZI;
  9. LANZILLO SIMONE (ASD BICIMANIA);
  10. CECCONI MATTEO (GS VIGILI DEL FUOCO VT)

Ordine d’arrivo donne:

  1. MARTINELLI COSTANZA (TEAM TINKY LADIES PINARELLO) km 116 in 3h48’55”;
  2. PEZZANO VALENTINA (ASD ROMA CICLISMO) a 9’30”;
  3. RULLI CRISTINA (ASD ROMA CICLISMO);
  4. GAMMELLA NUNZIA (ASD BICISHOP RACING TEAM);
  5. BORTOLOTTO SERENELLA (ASD CS CONCORDIA CICLI BORTOLOTTO);
  6. CANNAS MARIA (ASD ROMA CICLISMO);
  7. DIEZZO ROSSELLA (ASD ROKKA BIKE),
  8. CAIRO ELENA (ASD ROMA CICLISMO);
  9. CICCONE CLAUDIA (CICLIPETTA ALITALIA CLUB);
  10. ANSALDO MANUELA (SPS ITALIA SSD)

Qui tutte le classifiche: http://www.kronoservice.com/it/ksworld/schedaclassifica.php?idgara=1813

Ed ecco le prime immagini di Christian Bohm: https://www.youtube.com/watch?v=V7HaNoe0fP8&feature=youtu.be (successo di Costanza Martinelli) e https://www.youtube.com/watch?v=A64QLbx-x6o&feature=youtu.be (Michele Scotto D’Abusco)

La Granfondo del Laghi si è svolta con il patrocinio di tutti i Comuni interessati dal percorso, della Regione Lazio e della Città Metropolitana di Roma Capitale ed il prezioso supporto di: Pissei, Named Sport, Oxeego, Editoriale Aurea, Caffè Nero, Sarto.