4 dicembre 2016

Futsal – Serie B, Lido di Ostia, Matranga verso la Coppa: “A Barletta sarà una grande emozione”

Il Lido di Ostia si lecca le ferite per la brutta sconfitta sul campo dell’Orte, un 7-1 che non ha lasciato spazio ad alcuna recriminazione. Non è tipo da cercare attenuanti mister Roberto Matranga. «Innanzitutto vanno fatti i complimenti all’Orte che probabilmente in questo momento è la squadra più forte del campionato per condizione atletica e convinzione, ovviamente senza nulla togliere alla Capitolina Marconi che merita un grande applauso per la vittoria del nostro girone e la promozione in serie A2. Per quanto riguarda noi, purtroppo, siamo ricaduti nel difetto che ci ha condizionato durante tutta la stagione: quando perdiamo, lo facciamo in maniera troppo ampia e senza provare lucidamente a stare più in partita. E’ un problema di immaturità, i giocatori devono capire che le partite si possono anche recuperare con pazienza e non cercando in poco tempo di ribaltare la situazione. In categorie come questa, è un genere di atteggiamento che paghi a caro prezzo contro le squadre più attrezzate». Il Lido di Ostia è attualmente quarto a un solo punto dall’Ardenza Ciampino e all’ultima giornata di campionato ci sarà pure lo scontro diretto: prima, però, c’è la bellissima parentesi della Final Eight di Coppa Italia da giocare a Barletta e poi la sfida interna di campionato contro la Brillante Torrino. «In questo momento siamo concentrati solo ed esclusivamente sulla Coppa Italia, un vero e proprio regalo che i ragazzi si sono fatti attraverso un percorso davvero notevole fatto durante questa manifestazione. Venerdì giocheremo contro il Barletta padrone di casa e tra l’altro primo del proprio girone, senza dimenticare che abbiamo già eliminato Grosseto e Capitolina Marconi, altre due capolista in campionato. Sarà una bellissima emozione in un palazzetto che immagino stracolmo: questo non può che essere uno spot per la nostra disciplina e uno stimolo forte per i nostri ragazzi che giocheranno senza paure. Pronostici? In caso di gare secche può succedere di tutto, certo affrontiamo una squadra molto forte». La sconfitta con l’Orte non può certo intaccare l’ottima stagione del Lido di Ostia. «Per i calcoli dovremo aspettare quantomeno il prossimo turno di campionato, ma noi – conclude Matranga – vogliamo arrivare almeno quarti per celebrare una stagione che è stata positiva ed è andata oltre le più rosee previsioni».