10 dicembre 2016

Cerveteri e Ladispoli – Assegni di cura per le persone affette da disabilità gravi

 

I Comuni del Distretto Socio-Sanitario RM F2 hanno pubblicato un avviso pubblico per la concessione di contributi a favore di persone non autosufficienti con disabilità gravissima.

Il Comune di Cerveteri in quanto capofila insieme al Comune di Ladispoli hanno ottenuto dalla Regione Lazio il finanziamento del “Piano di intervento per la disabilità gravissima”, con lo scopo di supportare la permanenza dei pazienti all’interno dei propri contesti familiari.

“Possono presentare istanza di accesso agli Assegni di Cura – ha spiegato Nicoletta Teodosi, Coordinatrice dell’Ufficio di Piano – tutti i cittadini residenti nei Comuni di Cerveteri e Ladispoli che sono affetti da disabilità gravissima per malattie del motoneurone o altre patologie che comportano la necessità di assistenza continua, persone in stato vegetativo o con deficit gravi che necessitano di prestazioni assistenziali complesse; sono escluse le affezioni da SLA e Alzheimer”.

“L’Assegno di Cura – ha aggiunto Francesca Cennerilli, Assessore alle Politiche sociali del Comune di Cerveteri – sarà oggetto di un Piano Assistenziale Individuale (PAI), redatto dai Servizi sociali e sanitari, e concordato con il richiedente. In tal modo potremo verificare periodicamente l’efficacia delle prestazioni. Il nostro obiettivo è quello di dare una mano concreta alle famiglie che quotidianamente assicurano ai propri cari un’assistenza particolare e che non si rivolgono alle struttura di degenza”.

Nel testo del bando sono spiegate attentamente tutte le modalità di accesso al contributo. Le domande e tutti i documenti richiesti devono essere indirizzati ai Servizi Sociali attraverso l’ufficio del Protocollo, nel Parco della Legnara, entro le ore 17.30 di Giovedì 31 Marzo. Copia dei moduli può essere richiesta direttamente agli uffici comunali o scaricabile dal sito www.comune.cerveteri.rm.it.

“L’ufficio dei Servizi Sociali e l’Ufficio di Piano rimangono a completa disposizione della Cittadinanza per ulteriori informazioni – ha dichiarato l’Assessora Cennerilli – saranno fatti seri controlli, e nel caso di dichiarazioni non veritiere sarà avviata debita segnalazione alle autorità competenti”.

L’esito della domanda sarà reso noto mediante graduatoria apposta presso l’Albo Pretorio e pubblicata sul sito internet comunale.

About Ruggero Terlizzi 2881 Articoli
Ruggero Terlizzi è il classico nerd, tecnologia, fumetti, videogames, serie tv e tutto quello che è classificabile nella categoria. È un ottimo disegnatore e ha sempre a portata di mano un taccuino dove fare qualche schizzo. Appassionato anche di auto ha tenuto la rubrica motori su Il Tabloid Motori e da settembre gestisce la rubrica Tech su Il Tabloid.it