24 gennaio 2017

Roma – Operazione antiborseggio dei carabinieri, 5 arresti e due denunce

Borseggiatori

 

I Carabinieri del Comando Provinciale di Roma continuano senza sosta mirati servizi antiborseggio presso le stazioni metro e ferroviarie, presso le fermate ATAC e a bordo dei bus. Nelle ultime 24 ore sono state 5 persone le persone arrestate e 2 denunciate a piede libero.

I Carabinieri della Stazione Roma Via Vittorio Veneto hanno arrestato 4 cittadini romeni, tre uomini e una donna di età compresa tra i 23 e 51 anni, tutti domiciliati presso il campo nomadi di via Candoni e con precedenti. A bordo del bus ATAC Linea 64, approfittando della folla di persone, hanno asportato un I-Pad ad una ragazza e sono poi scesi alla prima fermata utile, ma i Carabinieri in borghese, che li stavano pedinando, li hanno subito bloccati.

I Carabinieri del Nucleo Scalo Termini hanno arrestato un 41enne romeno, senza fissa dimora nella Capitale e già noto alle forze dell’ordine, che all’interno della stazione FS Termini ha asportato il portafogli di una 44enne romana che attendeva il treno. I Carabinieri lo hanno bloccato e hanno recuperato la refurtiva.

Infine, i Carabinieri della Stazione Roma Madonna del Riposo hanno denunciato a piede libero due cittadine bosniache, una 15enne e una 25enne, domiciliate presso il campo nomadi di via Candoni e con precedenti, che all’interno della stazione metro Flaminio, hanno rubato il portafogli ad una 46enne di Roma.

Tutti gli arrestati sono stati trattenuti all’interno delle camere di sicurezza in caserma in attesa del processo, mentre la borseggiatrice minorenne è stata riaffidata ai genitori.

Tutta la refurtiva è stata recuperata dai Carabinieri.

About Emanuele Bompadre 8712 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.