8 dicembre 2016

Mondiale SBK – Rea: “Sono contento dei 45 punti!”

“Sono contento di lasciare la Tailandia con 45 punti”, ha detto Rea dopo una Gara2 che ha visto sorpassi incredibili fra i tre piloti di testa: il nord-irlandese, Tom Sykes e Chaz Davies. “Abbiamo fatto alcune piccole modifiche per Gara2 e ho avuto una moto con la quale potevo lottare molto più facilmente. Avevo molta più trazione”.
Il pilota del team Kawasaki Racing ha conquistato la vittoria in Gara1 con un altrettanto piccolo margine, come il suo compagno di squadra in Gara2. “Mi è piaciuta la prima parte della gara, poi però Tom ha rallentato il suo ritmo. Non ero sicuro di quello che stava facendo, ero contento di restare lì, ma quando ho provato a fare alcune mosse, ha cambiato la sua strategia. Sembrava che facesse il possibile per frenarmi, piuttosto che tentare la fuga”.
Sykes ha conquistato la vittoria sul finale, con meno di due decimi di distacco, ed è stato il suo primo successo da quello dell’anno scorso a Donington Park. “Ho fatto tutto quello che potevo, ma quando corre e si difendere così bene, era impossibile strappargli la vittoria”, ha concluso Rea.
Rea avrà un’altra possibilità di riprendere il suo compagno di squadra a Motorland Aragon, dove lo scorso anno ha ottenuto una vittoria in Gara 1 e nella seconda manche si è dovuto accontentare della seconda posizione per soli 0.051 secondi dal vincitore Chaz Davies.
Fonte: worlsbk.com
Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5987 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.