11 dicembre 2016

Indian Wells: peccato per la Giorgi, Vinci al 3° turno

Amara sconfitta sul cemento di Indian Wells per una Giorgi in grande forma. E’ finito in 3 set (6-2,2-6,7-5) per una durata di due ore e 8 minuti la partita tra Ana Ivanovic, numero 18 del ranking WTA, e Camila Giorgi.

Nel primo set entrambe le tenniste non riescono a mantenere il turno di battuta collezionando 4 break, ma è la Giorgi a chiudere il set con un punteggio di 6-2 grazie ai suoi colpi vincenti che mettevano sotto pressione la sua avversaria.

Nel secondo set l’ ex numero 1 ribaltava la situazione e riprendendo il controllo del macth (6-2), mentre Camila faceva 4 doppi falli e perdeva la fiducia di inizio partita.

Fiducia che ritornava solo nel quarto gioco del 3° set dove strappava il servizio alla Ivanovic con un punteggio 2-2. Nel quinto game Camila perdeva il vantaggio conquistato e con il decimo doppio fallo cedeva il gioco alla tennista di Belgrado che si portava in vantaggio (3-2). Alla fine del sesto gioco il punteggio era di 3-3, con il sesto break di seguito la Giorgi recuperava lo svantaggio per poi portarsi in vantaggio al gioco successivo (4-3) dove teneva il turno di servizio come farà la Ivanovic al turno successivo pareggiando il punteggio (4-4).
Sul 5-4 Camila non sfruttava i due match point annullati dalla battuta della serba (5-5) per poi andare al tie-break dove vinceva la più lucida delle due: Ana Ivanovic.

Il match è stato molto equilibrato, peccato per Camila che pur giocando dei vincenti di gande caratura ha pagato la mancanza di continuità nel servizio e la conseguente perdita di fiducia.

Altra storia la partita di Roberta Vinci che vince il match dopo due ore e 47 minuti di pura battaglia contro la russa Margarita Gasparyan, 21 anni numero 44 del ranking WTA. La tennista italiana ha giocato una partita complicata ed a tratti sofferta dove, dopo aver vinto il primo set (6-3), perdeva il secondo al tie-break (9-7) pur avendo annullato 5 set-point e non approfittando di un set-point sul 7-6. Il terzo set iniziava male per la tarantina, con la Gasparyan in vantaggio (4-0) e la Vinci che annullava due match point sul 5-3 e portava la russa al tie-break che riusciva a vincere (7-5). Roberta guadagna il terzo turno dove sfiderà la vincente tra l’ucraina Elina Svitolina e la tedesca Annika Beck.