5 dicembre 2016

Attività di team building: giochi costruttivi per le aziende

 

Le attività di team building negli ultimi anni hanno assunto una rilevanza crescente all’interno degli equilibri aziendali delle società più attente alle evoluzioni del mondo lavorativo. Le cene aziendali a Milano o Roma, sotto il periodo delle festività, sono un appuntamento immancabile, utile per creare coesione tra i dipendenti e affezione verso l’azienda. Ma una strategia di team building ben strutturata non può limitarsi a incontri sporadici sotto Natale o a pochi giorni da ferragosto, lo spirito di squadra è una virtù da costruire giorno dopo giorno, in modo costante e, perché no, anche utilizzando un pizzico di creatività. Il gioco svolge una funzione sociale importante dal punto di vista della formazione, della produttività e del miglioramento continuo.

I giochi favoriscono il team building

Attraverso dinamiche ludiche strutturate intorno ad attività di cooperazione di gruppo, le relazioni tra colleghi vengono rafforzate. I dipendenti imparano a prendersi cura l’uno dell’altro e a mettere da parte le tensioni personalistiche in favore di un obiettivo comune. Sono numerosi i giochi di gruppo ideati o riadattati allo scopo di creare unità all’interno di un collettivo. I dati dimostrano come la costruzione di un team affiatato e unito abbia effetti diretti sulla produttività degli stessi e, in ultimo, sul benessere generale dell’azienda.

Gara di puzzle

Ricomporre un puzzle di media difficoltà richiede uno sforzo di gruppo importante, suddivisione di compiti e unità di intenti. Un gioco molto utile per il team building in cui due o più gruppi (compresi fra le 5 e le 10 persone) si sfidano in una gara di velocità in cui la squadra vincitrice sarà quella in grado di concludere il compito nel minor tempo possibile. Potete far realizzare puzzle personalizzati, ad esempio ricomponendo il logo aziendale, e appendere in ufficio l’opera della prima classificata.

Tiro alla fune

Il tiro alla fune è un gioco antico e noto a tutti che mette a dura prova le abilità fisiche dei partecipanti. Le squadre, unite in uno sforzo comune e in tensione nella stessa direzione, imparano a comprendere come solo attraverso l’impegno di tutti e lo spirito di sacrificio è possibile raggiungere il traguardo prefissato.

Due verità e una bugia

Ogni partecipante scriverà su un foglio di carta due verità sul proprio conto e una bugia (fatti realmente accaduti, passioni, hobby, segreti, ecc.). Gli altri partecipanti, a turno, cercheranno di scoprire quale delle tre frasi sia stata inventata. In questo modo, si impara a conoscere davvero i propri colleghi in maniera divertente.