5 dicembre 2016

Giulia Latorre: “Storace? non è giusto strumentalizzare su una vicenda del genere per prendere i voti”

Giulia Latorre, figlia del marò Massimiliano, è stata intervistata da Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio, conduttori del format Ecg Regione su Radio Cusano Campus, la radio dell’Università Niccolò Cusano (www.unicusano.it) .

Giulia Latorre ha detto la sua sulla festa della donna: “Le origini fanno riferimento a un gruppo di donne morte mentre manifestavano per i propri diritti. Penso che l’otto marzo, per questo, vada rispettato soprattutto per tutti coloro che hanno perso la vita per inseguire i propri diritti. Donne, madri, compagne di percorso, amiche. Le lotte rivolte all’affermazione dei diritti ci sono state e ci saranno ancora. Tanto abbiamo ottenuto ma tanto dobbiamo ancora ottenere. Questa giornata di festa non deve essere trasformata in una mera giornata di uscita in branco. Sono felicissima, poi, perché quest’anno la festa delle donne sarà all”insegna della prevenzione e della salute. L’A.N.D.O.S. ha messo in atto una iniziativa con diverse strutture ospedaliere per visite senologiche gratuite proprio in questa giornata.  Io ho mia mamma che ha lottato per tantissimi anni contro il cancro. La donna va amata tutti i giorni, non solo oggi“.

Giulia Latorre, poi, ha risposto a Francesco Storace, il candidato a Sindaco di Roma che ha promesso, qualora dovesse diventare primo cittadino, la chiusura dei ristoranti indiani se l’India non dovesse liberare i marò: “Ma veramente è stata detta una cosa del genere? Il lavoro è un diritto, quindi non potrà mai far chiudere un’attività lavorativa. Toglierebbe il diritto di lavoro. Io sono una persona pacifista. Ma non bisogna prendere in mano una situazione delicata e strumentalizzarla ai propri fini, per prendere voti”.

Da Giulia Latorre, infine, un annuncio sulla sua attività attuale: “Sto facendo la fotomodella in intimo, glamour, suicide girl e altro. Tranne il nudo però! Cosa sono le suicide girl? Le fotomodelle tatuate”.

Fonte: Radio Cusano Campus