10 dicembre 2016

Il benessere inizia a tavola. Tanti consigli per scegliere cosa, come, quando e quanto mangiare

Il benessere inizia dalle abitudini alimentari: cibi sani, locali, freschi e di stagione per mantenere la salute e contrastare l’invecchiamento.

“Cosa, Come, Quando e Quanto mangiare” saranno i temi fondamentali dell’incontro che si terrà giovedì 10 marzo alle ore 10,30 presso la sala dell’Ufficio Relazioni con il Pubblico del Corpo forestale dello Stato in via Salandra 44 a Roma.

Un convegno alla scoperta e alla riscoperta del “siamo quel che mangiamo”, come asseriva il filosofo Ludwig Feuerbach ai primi dell’Ottocento, senza dimenticare che “Il corpo umano è un tempio e come tale va curato e rispettato  sempre” (Ippocrate 460 a.C. – 377 a.C.).

Dopo l’introduzione di Massimiliano Ossini, conduttore televisivo Rai, a testimonianza dei benefici di una sana e corretta alimentazione basata sulla Dieta Mediterranea, ci sarà l’intervento dello chef Alessandro Circiello, Presidente Federcuochi Lazio, che illustrerà come combinare in maniera corretta gli alimenti.

A seguire Stefano Cazora, responsabile dell’Ufficio Stampa del Corpo forestale dello Stato, parlerà della sua esperienza nel comunicare la tutela della qualità agroalimentare.

A conclusione il Dott. Mauro Mario Mariani, medico chirurgo specializzato in angiologia. Si definisce scherzosamente mangiologo, considerata la sua attività professionale dedicata da anni alla corretta alimentazione  con la dieta Mediterranea, e presenterà il suo libro “Il Tao dell’Alimentazione”, volume unico nel suo genere, un compendio di consapevolezza dallo stimolante mix di  letteratura e scienza, per delineare, e nello  stesso tempo spiegare, una scelta giusta o sbagliata: il Tao bianco (benefico) oppure il Tao nero (tossico). Perché a suo dire il cibo, oltre a non essere mai grigio-neutro, cura, riequilibra, sostiene, rafforza e  depura se scelto e combinato con un metodo logico.