6 dicembre 2016

Roma – Euroma2 accoglie l’evento #LikeaGirl per una società alla pari

 

L’Euroma2 e l’Associazione Punto D, in occasione della Giornata Internazionale della Donna propongono per l’8 marzo l’evento #LikeAGirl, un momento di incontro con le scuole I.C. Matteo Ricci, I.C. Domenico Purificato, Liceo Scientifico Aristotele e i rappresentanti istituzionali del IX Municipio, per dare voce a tutte quelle donne vittime non solo di violenza ma anche di stereotipi.

L’evento, ospitato al secondo piano del Centro Commerciale Euroma2, sarà l’occasione per condividere e presentare le finalità del progetto “Mai Più, per un’educazione alla cittadinanza di genere” e dar vita a riflessioni sui temi delle pari opportunità dal punto di vista sociale, familiare e lavorativo.

La giornata si articolerà in un primo appuntamento collettivo, che coinvolge tutti gli studenti delle classi che hanno aderito al progetto “Mai Più”, e due incontri successivi separati: uno per gli studenti delle scuole medie superiori e uno per quelli delle scuole medie inferiori.

Ci sarà spazio per laboratori, dibattiti, proiezione di video, slide, immagini e reading, grazie al coinvolgimento attivo delle ragazze e dei ragazzi, che verranno invitati a leggere brani sul tema delle pari opportunità.

Alle ore 10:00 è prevista l’apertura dell’evento, con la proiezione del video “Run Like a Girl” e la presentazione del progetto “Mai Più, per un’educazione alla cittadinanza di genere”. A seguire, si potrà assistere alla presentazione della mostraRi – Belle”, volti di donne ritagliati nel legno, a cura dell’artista Stefania Ambrogi.

Seguirà un breve dibattito sul ruolo della donna nella società, dal titolo: “Donne oggi, che fine ha fatto il diritto alla felicità?”, una riflessione sul tema dell’affermazione o la discriminazione delle donne nella società. Saranno presenti al dibattito: Luisa Laurelli, Assessora alle Politiche socio-sanitarie, educative e della legalità del IX Municipio; Paola Vaccari, Presidente della Commissione Pari Opportunità del IX Municipio; Francesca Diamanti, Psicologa dell’Associazione Punto D, e Silvia Lucciarini, ricercatrice La Sapienza e coordinatrice dell’indagine “La maternità ai tempi del precariato”. Coordina l’incontro Manuela Campitelli, giornalista e blogger de Il Fatto Quotidiano, ideatrice di www.genitoriprecari.it

Gli studenti e le studentesse delle scuole secondarie di primo grado parteciperanno al laboratorio creativo: “Una spilletta alla pari”. Incontreranno l’artista Stefania Ambrogi che li accompagnerà nella realizzazione di spillette personalizzate, ognuna delle quali riporterà una frase a scelta, per dire no alle discriminazioni e agli stereotipi di genere.

Programma:

Ore 10:00 Proiezione del video Run Like a Girl e presentazione del progetto “Mai Più, per un’educazione alla cittadinanza di genere”

Saluti istituzionali di Luisa Laurelli, Assessora alle Politiche Socio-sanitarie, educative e della legalità del IX Municipio

Presentazione del progetto “Mai Più, per un’educazione alla cittadinanza di genere”

Reading studententessa del liceo Aristotele liberamente ispirate a “Extraterrestre alla pari” di B. Pitzorno

Ore 10.30 Presentazione della mostra Ri – Belle, volti di donne ritagliati nel legno a cura dell’artista Stefania Ambrogi.

Ore 10.45 Reading studenti e studentesse delle scuole medie inferiori I.C .Domenico Purificato e I.C. Matteo Ricci, tratti dal libro sui proverbi e stereotipi “La naturale inferiorità delle donne” di Tama Starr.

Ore 11:00 Dibattito “Donne oggi, che fine ha fatto il diritto alla felicità?” e, contemporaneamente, Laboratorio per la realizzazione di “Una spilletta alla pari”.

Quando: Martedì 8 marzo 2016 ore 10

Dove: Area food 2°piano Euroma2. Via Cristoforo Colombo, angolo viale dell’Oceano Pacifico – tel. 06 5262161 Roma (Eur)

www.euroma2.it

About Emanuele Bompadre 8249 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.