8 dicembre 2016

Velletri – Masum, PRC-SE: “La Fondazione cultura è uno strumento inadatto alle esigenze del comune”

Venerdì 4 marzo si è tenuta una conferenza stampa di Sinistra per Velletri in merito alla vicenda della Fondazione. Come noto, quest’ultima dovrebbe avere, nei piani della maggioranza, la gestione quasi totale del patrimonio culturale, attraverso una partecipazione da parte dei privati, ai quali spetterebbe la una quota maggioritaria all’interno del consiglio di amministrazione. Come Prc e come Sinistra per Velletri ci siamo opposti a questo strumento, ritenendolo pachidermico, del tutto inadeguato alle dimensioni del nostro comune, e per nulla flessibile verso le numerose associazioni culturali che hanno, di fatto, mandato avanti la cultura veliterna in quest’ultimo periodo. La nostra proposta, come ribadito nella conferenza, è quella di creare un’Istituzione, organo che non esclude l’apporto dei privati (sotto forma di sponsorizzazioni), ma che, al contempo, non delega loro la gestione del patrimonio culturale, e consentirebbe di rilanciare quelle strutture che, con grande impegno, come è giusto riconoscere, la maggioranza ha contribuito a rivitalizzare. Auspichiamo dunque un confronto sulla nostra proposta, che verrà presentata agli organi di competenza, con la speranza di chiarire, una volta per tutte, che le nostre critiche non hanno alcunchè di pregiudiziale, bensì sono sempre mirate al miglioramento della nostra città.”

Questa la dichiarazione di Matteo Masum segretario Prc del circolo di Velletri.