5 dicembre 2016

Canale Monterano – Il sindaco Stefani sollecita la prevenzione dalla piralide del bosso

“Con l’approssimarsi della primavera è probabile che nel nostro territorio faccia la comparsa, o possano schiudersi le larve di un insetto parassita, di recente diffusione in Italia, noto come la Piralide del bosso – Cydalima perspectalis. Già in passato nelle nostre zone si sono verificati attacchi che hanno provocato gravi danni alle piante di bosso – Buxus sempervirens”.

In una informativa rivolta ai cittadini il sindaco di Canale Monterano Angelo Stefani fornisce informazioni mirate a prevenire gli effetti che la diffusione del parassita potrebbe determinare per alcune specie arboree.

“Questo parassita – spiega ancora Stefani – è fitofago del bosso e le sue larve si sviluppano nutrendosi delle foglie causandone danni estetici e fisiologici fino alla completa defogliazione e morte della pianta.  Il problema si può ritenere grave e richiede immediati interventi preventivi per l’abbattimento del parassita”.

La nota diffusa in questi giorni fornisce alcuni consigli sulle attività operative da seguire, ovvero intervenire sulle piante di bosso impiegando prodotti, con due trattamenti a distanza di 5-7 giorni uno dall’altro, a base di Bacillus thuringiensis, un prodotto che risulta non essere tossico per l’uomo e per gli animali. In alternativa – si informa ancora nella nota – possono essere impiegati prodotti abbattenti ad ampio spettro d’azione. Dopo questo primo intervento che dovrà essere effettuato il più rapidamente possibile – precisa la nota – si dovrà monitorare lo stato delle piante. Si ricorda inoltre che l’utilizzo dei prodotti citati deve essere effettuato da personale specializzato e in possesso delle previste autorizzazioni.

About Ruggero Terlizzi 2865 Articoli
Ruggero Terlizzi è il classico nerd, tecnologia, fumetti, videogames, serie tv e tutto quello che è classificabile nella categoria. È un ottimo disegnatore e ha sempre a portata di mano un taccuino dove fare qualche schizzo. Appassionato anche di auto ha tenuto la rubrica motori su Il Tabloid Motori e da settembre gestisce la rubrica Tech su Il Tabloid.it