24 marzo 2017

Pomezia – Contributi per i canoni di locazione 2011: la Regione Lazio concede al Comune solo 16.942 euro

 

Sono in liquidazione in questi giorni  i contributi integrativi ai conduttori meno abbienti per il pagamento dei canoni di locazione relativi al fondo regionale del 2011. 397 i cittadini ammessi al contributo; 16.942,65 euro la somma ricevuta dalla Regione Lazio a fronte di 1.123.878,68 euro approvati dalla stessa Regione con una determinazione dirigenziale del 30 novembre 2012.

“Il Comune ha ricevuto una somma a dir poco esigua dalla Regione – spiega la vice Sindaco Elisabetta Serra – Visto il numero dei cittadini in graduatoria, l’Ente ha ritenuto necessario integrare il fondo, impegnando la cifra di 28.639,71 euro. In totale abbiamo quindi 45.582,36 euro da ripartire tra gli aventi diritto”.

I criteri di ripartizione, stabiliti dalla delibera di indirizzo n. 29 del 15/02/2016 e da determina dirigenziale, prevedono che a ciascun cittadino venga assegnato il 4,056% del contributo massimo assegnato come da graduatoria.

“Ci troviamo di fronte a un forte disagio nei confronti dei cittadini di Pomezia che versano in difficili condizioni economiche e vedono assegnarsi una somma così ridotta rispetto alle aspettative date dalla Regione Lazio – aggiunge il Sindaco Fabio Fucci – Il Comune ha integrato per quanto possibile il fondo, mettendo a disposizione quasi il doppio della cifra erogata dalla Regione, ma 45mila euro per circa 400 persone non possono certo contribuire come dovuto. Ci auguriamo che per i contributi degli anni successivi la Regione adotti dei criteri adeguati alle necessità della cittadinanza che versa in condizione di disagio economico”.