10 dicembre 2016

Fiumicino – Scutatori, precedenza a disoccupati e studenti

Foto Roberto Monaldo / LaPresse 24-02-2013 Roma Politica Seggi elettorali Nella foto Seggi elettoraliPhoto Roberto Monaldo / LaPresse 24-02-2013 Rome Polling station In the photo Polling station

 

Il Comune di Fiumicino dà priorità a disoccupati e studenti tra gli scrutatori nei seggi in occasione del Referendum Abrogativo del 17 aprile sul “Divieto di attività di prospezione, ricerca e coltivazione di idrocarburi in zone di mare entro dodici miglia marine. Esenzione da tale divieto per i titoli abilitativi già rilasciati. Abrogazione della previsione che tali titoli hanno la durata della vita utile del giacimento” conosciuto come referendum anti-trivelle.

Saranno 178 gli scrutatori nel Comune di Fiumicino con un compenso forfettario previsto di 104 euro per un impegno ai seggi nelle giornate di sabato 16 e domenica 17 aprile. Le operazioni di scrutinio delle schede votate inizierà immediatamente dopo la chiusura della votazione. L’avviso pubblico presente in home page su www.fiumicino.net è rivolto a tutti gli  iscritti all’Albo degli Scrutatori con precedenza ai disoccupati registrati al centro per l’impiego, come riconosciuto ai sensi della normativa vigente e agli studenti non lavoratori i quali, entro il prossimo 23 marzo, possono presentare domanda indirizzata alla Commissione elettorale comunale. Nel caso in cui il numero degli aspiranti candidati appartenenti alle categorie indicate risulti maggiore rispetto al numero degli scrutatori necessari a soddisfare il fabbisogno delle sezioni elettorali del Comune di Fiumicino, si procede alla selezione tra gli stessi a mezzo di sorteggio integrale.

Nel caso in cui il numero degli aspiranti candidati appartenenti alle categorie indicate risulti minore rispetto al numero degli scrutatori necessari a soddisfare il fabbisogno delle sezioni elettorali del Comune di Fiumicino, si procede a sorteggio integrale tra tutti gli iscritti all’Albo degli Scrutatori successivamente alla chiamata diretta di studenti e disoccupati per i soli posti residui e fino al raggiungimento del numero necessario a soddisfare il fabbisogno delle sezioni elettorali del Comune di Fiumicino. Alla domanda dichiarazione dovrà essere allegata copia di un documento di riconoscimento valido. Si fa presente che le autocertificazioni presentate sullo stato di studente e/o disoccupato saranno oggetto di verifiche e controlli, come previsto dal DPR 445/2000, anche per quanto concerne le responsabilità penali in caso di eventuali dichiarazioni false o non veritiere.

“Sono davvero felice che dopo la delibera del Consiglio Comunale n.24 del 21/05/2015 questa Amministrazione abbia scelto, non solo di dare la precedenza ai disoccupati o agli studenti, ma nella piena trasparenza di procedere all’assegnazione dei posti degli scrutatori attraverso il sorteggio automatico degli aventi diritto senza più nominare alcuno.  Ora finalmente abbiamo un regolamento chiaro relativo ai criteri di nomina – sottolinea la Presidente del Consiglio comunale, Michela Califano. – Avevamo dato un indirizzo chiaro in Aula consiliare, indicando al primo punto dell’ordine del giorno proprio disoccupati e studenti non lavoratori come categorie privilegiate nella scelta. Invito tutti gli aventi diritto interessati – conclude Michela Califano – a scaricare dal sito istituzionale le informazioni su modalità e termini di presentazione delle richieste e la domanda al link www.comune.fiumicino.rm.gov.it/24055”.

About Emanuele Bompadre 8294 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.