4 dicembre 2016

Casalpalocco – Blitz di protesta del Blocco Studentesco davanti al Liceo Democrito

Questa mattina, sit-in del Blocco Studentesco davanti al liceo Democrito di Casalpalocco, per protestare contro la scelta della presidenza di vietare all’ultimo momento un’assemblea dove si sarebbe parlato di foibe. I militanti indossavano maschere tricolori in ricordo dei 20000 martiri e i 350000 esuli.

“Con l’azione di questa mattina – inizia così la nota del movimento studentesco di CasaPound – abbiamo voluto protestare contro il boicottaggio della preside ad un’iniziativa, proposta da un nostro militante in qualità di rappresentante d’istituto, che vedeva come tema le foibe, tragedia riconosciuta dallo stato italiano con l’istituzione della giornata del ricordo. Come Blocco Studentesco – continua così la nota – troviamo vergognoso che non vengano concessi spazi per parlare di una tragedia che ha riguardato migliaia di nostri connazionali. Oggi abbiamo manifestato il nostro dissenso indossando maschere tricolore, che stavano a simboleggiare i 20000 italiani massacrati dai partigiani titini. Non saranno i metodi coercitivi e i divieti a fermarci ed a nascondere la verità sulle foibe, tante sono state le iniziative intorno alla giornata del ricordo, e l’anno prossimo saranno ancora di più – conclude così la nota il Blocco Studentesco – non ci fermeremo mai finché il muro di menzogne costruito sulle foibe non sarà completamente abbattuto”.

About Emanuele Bompadre 8223 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.