8 dicembre 2016

Parco Da Vinci – Eludeva il sistema antitaccheggio tramite un jammer, arrestato dalla polizia

Un vero professionista del “furto” il romeno arrestato ieri pomeriggio dagli agenti del Commissariato Fiumicino all’interno del centro commerciale “Parco da Vinci”.

Questa la vicenda.

Un giovane, con tratti somatici dell’est Europa, è stato notato dai dipendenti di un negozio di elettronica mentre estraeva dalle loro confezioni 12 abbonamenti della Playstation e li spostava.

15 minuti più tardi, gli stessi dipendenti hanno visto O.I che recuperava, nascosto fra le stampanti esposte in vetrina, il bottino precedentemente occultato dal complice.

A questo punto i dipendenti dello store non hanno esitato a fermare il ragazzo ed a chiamare la Polizia.

Perquisito dagli agenti, è stato trovato in   possesso di uno jammer, ovvero di un dispositivo che inibisce il funzionamento del sistema antitaccheggio e con indosso un body per meglio trattenere e nascondere la merce asportata.

Condotto in Commissariato, il ventenne romeno è stato arrestato. Dovrà rispondere di tentato furto aggravato, mentre continuano le indagini degli investigatori del Commissariato di Fiumicino per risalire all’identità del complice.

About Emanuele Bompadre 8279 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.