5 dicembre 2016

Futsal – Serie B, Lido di Ostia, Barra jr: “Che emozione l’esordio in prima squadra”

E’ sempre più corsa a tre. Il Lido di Ostia Futsal vince e convince anche a Isernia, battendo i lucani con un netto 9-2 esterno che consolida il terzo posto (a pari merito con l’Orte, vincente a sorpresa sulla capolista Capitolina). La volata per i play off, a quattro turni dal termine, include anche l’Eboli (al momento a -1) mentre l’Ardenza Ciampino seconda sembra più proiettata alla lotta di vertice. La netta vittoria sull’Isernia ha visto Fred fare la parte del leone con una bella tripletta personale, poi sono arrivate le reti di Bonanno, Ruzzier, De Santis, Alvarito, Gulli e Grassi a completare il tabellino degli uomini di Roberto Matranga. Una gara che ha registrato anche un’altra nota lieta, vale a dire l’esordio in serie B del laterale classe 1997 Francesco Barra, fratello minore dell’altro giocatore della prima squadra Federico. «Sono entrato a quattro minuti dalla fine ed è stata un’emozione fortissima perché fino a qualche ora prima non me lo sarei mai aspettato – dice Barra jr – Devo ringraziare tutta la società, la squadra e mister Matranga, ma in particolare Alvarito e Grassi che sono i miei tecnici con la Juniores e mi hanno dato tantissimi consigli durante gli allenamenti. Tra l’altro al Lido di Ostia i giocatori più esperti si mettono davvero a totale disposizione dei più giovani per farli crescere e aiutarli nell’inserimento. Mio fratello Federico? Sabato non c’era, ma mi ha sempre detto di giocare semplice e stare tranquillo qualora fosse capitato uno spazio con la serie B». La gara di Isernia non è stata totalmente senza storia. «Nel primo tempo – racconta Francesco Barra – siamo andati sul doppio vantaggio grazie a Fred, poi l’Isernia ha iniziato ad alzare il suo tasso agonistico e la gara si è un po’ innervosita, ma siamo comunque arrivati all’intervallo sul 3-1 a nostro favore. Nella ripresa siamo stati bravi a rimanere lucidi, a difendere bene sulla loro mossa del portiere di movimento e allungare nettamente nel punteggio». Barra jr non si pone limiti in questo finale di stagione. «Cercheremo di fare il massimo sia con la Juniores che con l’Under 21 e la serie B. A livello personale spero di guadagnare altro spazio: è dall’anno scorso che gioco al calcio a 5 ed è una disciplina che ti può dare tante soddisfazioni se ti applichi e cerchi di capirne i movimenti e le dinamiche».
Nel prossimo turno il Lido di Ostia ospiterà il Saviano: un’altra occasione importantissima per alimentare il sogno play off.