9 dicembre 2016

Terminato il raduno del G.S. Paralimpico difes, obiettivo “Invictus Game” Orlando 2016

Si è concluso oggi il Raduno tecnico sportivo del Gruppo Sportivo Paralimpico della Difesa (GSPD), un’occasione speciale in cui atleti e dirigenti hanno fatto un punto di situazione in vista dei prossimi impegni del Gruppo.

Il primo e più importante appuntamento che attende infatti i militari para-atleti della Difesa sono i Giochi internazionali dedicati ai militari affetti da disabilità “Invictus Games”.

La manifestazione, nata su iniziativa del Principe Harry della Casa Reale inglese, si è tenuta per la prima volta nel 2014 a Londra, negli splendidi impianti sportivi che hanno ospitato le Olimpiadi del 2012; la seconda edizione andrà in scena a maggio di quest’anno ad Orlando, negli Stati Uniti, e promettono uno spettacolo ancora più emozionante, come lo stesso Harry ha auspicato passando il testimone agli USA.

La compagine che rappresenterà l’Italia sarà formata da circa 20 atleti che si misureranno in discipline individuali quali l’atletica, il nuoto, il tiro con l’arco, ma anche in gare di squadra come il sitting volley.

Alla edizione londinese degli “Invictus”, l’Italia si era distinta conquistando ben cinque medaglie.

Il Raduno è stato anche occasione per provare i nuovi atleti uniti al Gruppo e avviare quelli già esperti a nuove discipline nell’ottica di formare selezioni competitive anche nei principali sport di squadra.

About Emanuele Bompadre 8290 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.