4 dicembre 2016

Passo Corese – Evade dagli arresti domiciliari, romeno catturato dai carabinieri

I  carabinieri della locale stazione, lo avevano denunciato nel novembre del 2015, quando aveva tentato di estorcere del denaro ad un cittadino del Bangladesh aggredendolo con calci e pugni ed infine opponendo una forte resistenza nei confronti dei militari intervenuti, allo scopo di evitarne l’identificazione.
Si tratta di V. D. S., cittadino rumeno classe 1999, residente in “Sabina”, che in quell’occasione al termine dell’attivita’ investigativa era stato affidato all’esercente la potesta’ genitoriale.
A seguito di quell’episodio, l’11 febbraio, la procura per i minorenni, ne disponeva il collocamento in comunita’ presso una struttura di Roma, ordine che veniva eseguito dagli stessi militari di Passo Corese.
Ma il giovane, evidentemente refrattario ad ogni regola, si era subito allontanato da tale struttura facendo perdere le proprie tracce. Pertanto la stessa autorita’ giudiziazia inaspriva il provedimento emettendo nei suoi confronti, un ordine di custodia cautelare in carcere. I militari di Passo Corese, al termine di serrate indagini e dopo alcuni giorni di servizi di appostamento e osservazione, riuscivano ad individuarlo a Mentana (rm) e ad acciuffarlo. Lo stesso dopo le formalita’ di rito e’ stato cosi’ tradotto presso il carcere minorile di Casal del Marmo in roma da dove si spera possa redimersi.

About Emanuele Bompadre 8223 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.