8 dicembre 2016

Calcio – Racing Club calcio, Baraldi e Priori parteciperanno al prestigioso torneo “Roma Caput Mundi”

Dopo la prima convocazione, ecco la conferma. Gli esterni di centrocampo classe 1998 Valerio Baraldi e Alessandro Priori, che fanno parte ormai in pianta stabile della Promozione del Racing club e che giorni fa hanno vissuto un raduno con la Nazionale Under 18 Dilettanti, parteciperanno alla decima edizione del prestigioso torneo “Roma Caput Mondi” che dal 29 febbraio al 4 marzo vedrà esibirsi, sui campi della provincia di Roma e di Frosinone, tantissimi talenti provenienti da tutta Europa. Come da tradizione prenderanno parte alla competizione la Rappresentativa Juniores del Comitato regionale Lazio e, appunto, la Nazionale Under 18 della Lega Nazionale Dilettanti. Proprio nel gruppo azzurro di mister Francesco Statuto, ex centrocampista di Roma e Udinese che si è insediato sulla panchina lo scorso 11 dicembre, saranno presenti anche i due “talentini” del Racing. «Di convocazioni di miei giocatori, anche nella Nazionale maggiore, ne ho “vissute” parecchie – sorride il coordinatore tecnico del Racing Nello De Nicola -, ma un evento di questo genere è sempre una grande emozione per un club. E’ il segnale che la strada intrapresa dal Racing è quella giusta, ma bisogna continuare a lavorare». De Nicola parla poi dei due giocatori del Racing che si (ri)vestiranno di azzurro. «Baraldi lo conosco dai tempi della Primavera del Latina, mentre Priori l’ho trovato qui nella Berretti della Virtus Lanciano (che svolge le sue attività alla Pineta dei Liberti, ndr) quando sono arrivato e mi è subito sembrato un giocatore di valore. Questi due ragazzi devono molto della loro crescita a mister Petrelli che si è preso la responsabilità di dargli spazio in prima squadra, sposando in pieno la linea della società che vuole lavorare sui giovani di qualità. Questo per loro dev’essere un punto di partenza, guai se pensassero di essere arrivati. Le potenzialità per crescere le hanno, dipende dalla loro testa e dall’impegno che metteranno per migliorare». L’Italia troverà sul proprio cammino Inghilterra, Grecia e Romania: il debutto avverrà lunedì 29 febbraio a Piglio contro gli ellenici, la finale è in programma il 4 marzo alle ore 10.30 presso lo stadio Anco Marzio di Ostia Lido.
De Nicola conclude con un pensiero sulla prima squadra. «Siamo appena arrivati in Promozione, ma ora siamo in ballo e non ci tiriamo certo indietro. Ci piacerebbe centrare un risultato di prestigio a fine campionato».