5 dicembre 2016

Orte – Il 27 febbraio all’ITT Da Vinci, incontro con i ragazzi per la scelta del loro futuro

Il presidente dell’associazione culturale “Facciamo per Cambiare” di Orte ed il suo vice, Simona Bellagamba sostengono che :-“La conoscenza è alla base della possibilità di esprimere i talenti diversi e le diverse aspirazioni ma da sola non basta a dare agli studenti uno strumento completo per orientarsi nel mare magnum dello scenario post diploma. Occorre orientare le giovane menti non verso una direzione preordinata ma accrescendo in loro la capacità comparativa tra quelle che sono le loro attitudini e quello che è il mondo fuori dalla scuola”.

Affermazioni che trovano sostegno nella prova dei fatti da parte di taluni dirigenti scolastici, primo fra tutti il Prof. Luca Damiani, dirigente dell’Istituto Tecnico Tecnologico “Leonardo da Vinci” di Viterbo.

Infatti il 27 febbraio p.v. presso il citato istituto, attraverso l’aiuto di rappresentanti delle istituzioni locali e di professionisti di rilievo nazionale, verranno affrontati i problemi degli studenti relativi a come scegliere la strada migliore da percorrere per avere maggiori possibilità di riuscita in futuro (lavorativo e universitario) con lo scopo non di indicare una direzione, ma fornire loro gli strumenti per individuare da soli la loro strada.

Dichiara il prof. Damiani:-“Oggi più che mai la scuola è chiamata ad assolvere il proprio ruolo al meglio per fornire agli studenti tutti gli strumenti possibili e necessari ad affrontare il futuro. Per questo ho inteso porre l’accento sull’importanza dell’orientamento post diploma.

Ho inteso ed intendo farlo con le idee, le energie, sperimentando ed infine coinvolgendo soggetti esterni alla scuola come appunto l’Associazione culturale Facciamo per Cambiare di Orte, abbiamo organizzato il convegno dal tema “Diploma, Job Maps e…What’s Up?” in cui metteremo un’ulteriore luce sull’importanza dell’orientamento studentesco.

Il Prof. Damiani non tralascia neanche apprezzamenti per l’associazione promotrice dell’iniziativa:-“Ho avuto modo di collaborare con “Facciamo per Cambiare” da circa un paio di anni portando avanti varie iniziative molto riuscite su fronti diversi. Sono ragazzi che mi hanno convinto per l’impegno che mettono nel loro fare bene e dai format che propongono a titolo gratuito.”

Guardando al futuro afferma:-“La collaborazione proseguirà anche per il futuro dati i progetti che stanno sviluppando; progetti futuri che vedono la collaborazione e la partecipazione attiva del Ministero dell’Istruzione, Università  e Ricerca e del Ministero dell’Interno”.

About Sara Mairaghi 1226 Articoli
Sara Mairaghi, chitarrista per passione e hobby, dopo aver lavorato come free lance per alcuni siti web, è approdata presso Il Tabloid Motori dove gestiva la parte social del sito. Vista la sua passione per qualsiasi tipo di evento festaiolo e alla moda, cinema e spetacolo, nel settembre 2014 ha preso in carico la categoria Intrattenimento ed Eventi de Iltabloid.it