9 dicembre 2016

Cars and Coffee, la nuova stagione tricolore del fenomeno mondiale

Cars and Coffee è un evento automobilistico nato nel 2006 negli Stati Uniti, che in breve tempo si è spontaneamente diffuso in tutti i continenti, rivelandosi un successo, basato sulla condivisione di una passione comune.

Nel 2012 il debutto in Italia mantenendo il concetto di esposizione delle automobili, ma sostituendo il caffè con un pranzo riservato ai soli possessori di supercar e auto storiche di prestigio; a seguire un breve tour verso una nuova location per l’esposizione al grande pubblico in una sorta di concorso d’eleganza itinerante.

Una rapida escalation in soli tre anni grazie agli organizzatori Francesco Canta e Gabriele Morosini e a tutti i collezionisti che hanno aderito con entusiasmo alla manifestazione fin dai suoi albori. Nel 2015 i tre appuntamenti su scala nazionale – Brescia, Caserta e Torino – hanno reso Cars And Coffee il più ammirato evento automotive “multimarca” e “multiepoca” in Italia.

In scena vetture uniche al mondo: dalle Pagani Zonda e Huayra alla Bugatti EB110GT, le Ferrari F40, F50, Enzo, fino alla più recente LaFerrari, dalla Porsche Carrera GT alla Mercedes-Benz 300 SL “Gullwing”, dall’Alpine A110 alla Alfa Romeo 4C Club Italia, fino ad arrivare alla storica Lamborghini Miura e alla nuovissima Huracan.

Ad ogni appuntamento prendono parte oltre 200 vetture. Numerosi ospiti internazionali e personaggi iconici del web presenti: da Valentino Balboni, storico collaudatore Lamborghini, a Shmee150, “Car Spotter” di fama mondiale. Non mancano le case automobilistiche ufficiali che partecipano con le ultime novità ed i grandi carrozzieri italiani con prototipi originali e one-off.

Cars and Coffee si prepara ad un 2016 nel segno della tradizione e al tempo stesso dell’innovazione, per suscitare emozioni ancora più intense. Nel corso dell’anno verrà attraversato tutto il territorio nazionale, per raggiungere gli appassionati e i collezionisti da ogni dove.

La stagione partirà con il main event di Brescia del 10 aprile, per il quale sono previste un gran numero di fuoriserie provenienti da tutta l’Europa e un epilogo speciale: nel pomeriggio il breve tour terminerà nella natura in fiore del Parco Giardino Sigurtà per la grande esposizione al pubblico.

Dal 13 al 15 maggio sarà organizzato il primo Cars And Coffee Rally: un evento dinamico, in cui saranno rappresentati tutti i grandi marchi e che porterà le supercars in Toscana ed Emilia Romagna, attraverso strade ricche di curve e saliscendi tra Natura e Storia. Tre giorni per vivere la passione e il piacere della guida, per condividere momenti speciali alla scoperta della magica Italia e dei suoi tesori nascosti: un’esperienza che combinerà visite esclusive alle eccellenze italiane del Barocco e del Rinascimento fino ad arrivare ai giorni nostri: Palazzo Albergati, la Pagani Automobili, Pienza e la Val D’Orcia.

L’8 giugno, grazie alla collaborazione con il Salone dell’Auto di Torino Parco Valentino, si terrà un Cars And Coffee Meeting, nel corso della prima serata della prestigiosa kermesse piemontese. Le supercars avranno il privilegio di essere elegantemente disposte nella corte del Castello del Valentino, Patrimonio dell’Umanità UNESCO, mentre i partecipanti e gli accompagnatori gusteranno un raffinato aperitivo nella VIP Lounge, attorniati dalle ultime novità delle case automobilistiche.

Infine, si tornerà a Torino anche il 24 settembre per vivere un altro indimenticabile main event nella città dove sono stati organizzati i primi appuntamenti italiani, fino a varcare il traguardo conclusivo a Caserta l’8 ottobre.
Ogni evento verrà reso memorabile da nuove esperienze di contorno, che faranno sognare i partecipanti e il pubblico.

Un mondo sempre più ampio e coinvolgente, declinato nello stile e nei valori del network Cars And Coffee.

About Emanuele Bompadre 8290 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.