7 dicembre 2016

Calcio – Serie A, Sarri: “Ci è mancata solo la fortuna, buona prestazione”

Non posso dire altro che ci è mancata solamente la fortuna. La squadra ha espresso tanto gioco e avrebbe meritato il successo ampiamente“. Maurizio Sarri è amareggiato ma anche molto sereno e concreto nella disamina di questo pareggio col Milan.

Abbiamo creato tante situazioni offensive. Il mio rammarico è essere usciti nel primo tempo con un pareggio, allorquando il Milan era entrato appena tre volte in area. Tra l’altro il gol loro è viziato da un fallo di Hysaj. Nel secondo tempo la squadra ha fatto quello che doveva fare, sfiorando la rete almeno in quattro occasioni. Nel complesso abbiamo avuto il 75 per 100 di possesso palla. Altro non saprei che aggiungere per testimoniare della nostra prestazione”.

“Mi spiace molto per i tifosi perchè stasera il San Paolo è stato davvero uno spettacolo, ma alla squadra non posso chiedere di più. Forse qualcuno non è brillantissimo come all’inizio della stagione ma fa parte della normalità. E’ impossibile che qualche giocatore sia al cento per cento per l’intera stagione, c’è un ovvio andamento fisiologico che nel calcio ci sta come in qualsiasi attività agonistica”.

“Purtroppo siamo stati anche poco fortunati sulla deviazione di Koulibaly che ha spiazzato la difesa in occasione del pareggio, ma se guardiamo l’intera gara il Napoli ha concesso pochissimo. E stiamo parlando di una partita giocata contro il Milan che è una signora squadra. Li abbiamo costretti d ifendersi quasi sempre e questo la dice lunga sulla nostra prestazione”.

Napoli che non riesce comunque a segnare sugli standard della stagione in questa fase. C’è forse un po’ di ansia da pressione?

Il momento forse non è proprio favorevole sotto il profilo realizzativo, però se la squadra continua ad esprimersi con questa applicazione e questa determinazione, raccoglierà presto i risultati. Io non ho visto ansia, ho visto una squadra serena che ha cercato attraverso il gioco di vincere in tutti i modi. Un po’ di nervosismo l’ho visto all’intervallo perchè i ragazzi erano arrabbiati per un intervento su Hysaj che secondo noi era falloso, prima del loro gol”.

“Onestamente se contiamo le situazioni da gol, oggi poteva finire 8-1. Non siamo riusciti a concretizzare le opportunità e questo è certamente una nostra responsabilità, però se guardo il computo tattico della partita abbiamo messo sotto il Milan e avremmo meritato di vincere”

Sull’espulsione: “Io non ho neppure capito perchè sono stato allontanato, mi hanno detto che ero agitato, ma non ho detto nulla che potesse giustificare l’espulsione. Piuttosto non capisco come si possa permettere ad un portiere di impiegare 50 secondi per fare ogni rinvio…”

Fonte: sscnapoli.it

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5976 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.