2 dicembre 2016

Calcio – I° Categoria, Nuova Virtus, Cacciaglia: “Qui un gruppo eccezionale, mi piacerebbe rimanere”

Un’altra vittoria per la Nuova Virtus. Dopo il mezzo passo falso interno con l’Atletico Garbatella di due settimane fa (0-0), i ragazzi dei presidenti Roberto Grossi e Giammario Zoffoli e di quello onorario Enzo Bazzucchi hanno ripreso contatto con la vittoria dilagando in maniera piuttosto comoda sul campo del Tor de’ Cenci. Il 4-0 finale è stato firmato dalla doppietta di Matrullo e dalle reti di Marrocco e Tiberi. «Una gara che dovevamo per forza vincere vista la differenza tra le due squadre – commenta l’esperto centrocampista classe 1982 Daniele Cacciaglia, arrivato a stagione in corsa dall’Alberone – anche se gli avversari sono sembrati meno allo sbando di quanto dica la classifica (appena un punto racimolato, ndr). Comunque l’abbiamo sbloccata subito con Tiberi, che sta dimostrando coi fatti di farsi trovare pronto ogni volta che viene impiegato, e poi l’abbiamo gestita tranquillamente». Cacciaglia si dice molto felice del suo approdo alla Nuova Virtus. «E’ la mia prima volta in Prima categoria, ma sono contento di questa scelta. A parte il fatto che io vivo a Santa Maria delle Mole e sto quindi a due passi dal campo, ho trovato una società seria che mi ha convinto in un secondo e poi un gruppo davvero eccezionale e non lo dico come una frase fatta. Per questo, dipendesse da me, continuerei sicuramente qui anche nella prossima stagione anche perché la squadra oggi ha una fisionomia chiara e un valore importante, basta guardare il numero di punti che abbiamo conquistato da dicembre in avanti». Purtroppo per la Nuova Virtus le squadre davanti continuano a rimanere abbastanza distanti. «I distacchi erano molto importanti quando siamo arrivati, ma siamo comunque riusciti a rosicchiare qualcosa a quelle davanti che tra l’altro hanno ottime squadre e meritano di giocarsela. Noi abbiamo lo stimolo di dare il massimo partita dopo partita, magari guardando virtualmente alla classifica del girone di ritorno per avere conferma della buona strada intrapresa». Domenica al “Ferraris” arriva il Real Velletri. «Hanno una classifica simile all’Atletico Garbatella, squadra che ci ha imposto il pari due settimane fa. Dovremo stare attenti a non commettere errori – conclude Cacciaglia -, ma vogliamo un’altra vittoria».