8 dicembre 2016

Termini – si spacciavano per poliziotti avvicinando i turisti per poi rapinarli

 

Si presentavano ben vestiti e con finti distintivi della Polizia fermavano i turisti dichiarandosi con un perfetto inglese appartenenti alla “DRUG – POLICE”.

Protagonisti della vicenda due cittadini rumeni arrestati ieri dagli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Viminale.

Le ignare vittime, credendo di trovarsi di fronte a veri Poliziotti, non esitavano a mostrare i documenti o a farsi perquisire dai due malfattori, i quali si impossessavano anche degli oggetti che le vittime nascondevano nelle tasche interne dei loro indumenti.

In una circostanza però una di queste scene è stata notata dai poliziotti del Commissariato durante uno dei consueti servizi di controllo del territorio effettuato nella zona della stazione Termini.

E’ iniziata così un’immediata attività investigativa finalizzata ad individuare i due falsi poliziotti.

Proprio ieri sera i due criminali dopo aver scelto dei facoltosi cittadini stranieri, bielorussi, li hanno avvicinati e dopo essersi qualificati come poliziotti, li hanno sottoposti ad un controllo di Polizia impossessandosi di denaro contanti, gioielli e di un telefonino di ultima generazione.

I due falsi poliziotti non sapevano però di essere pedinati dai veri poliziotti del Commissariato Viminale, i quali sono intervenuti bloccando i due malfattori; recuperata inoltre molta refurtiva tra cui gioielli, denaro in contante da pezzi di 500 euro, 45.000 rubli e altri oggetti.

Da accertamenti investigativi è emerso che i due falsi poliziotti si erano resi responsabili di altri delitti dello stesso genere con il relativo riconoscimento delle vittime, tra i quali anche facoltosi turisti giapponesi.

Identificati per L.E. di 49 anni e I.L. di 47 – entrambi di nazionalità Rumena con precedenti di Polizia – sono stati arrestati.

About Samantha Lombardi 4027 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it