5 dicembre 2016

Il ciclo di convegni “Percorsi di fraternità” parte da Rocca di Papa, si parlerà di rispetto dell’ambiente

 

Prenderà le mosse dalla seconda enciclica di Papa Francesco, scritta nel suo terzo anno di pontificato, il convegno promosso dall’associazione nazionale “Città per la Fraternità” intitolato “Ambiente e Società nel terzo millennio, dall’Enciclica Laudato si  all’impegno civico”, che si terrà giovedì 25 febbraio, dalle ore 15,30 alle 18, nella Sala Consiliare del Comune di Rocca di Papa.

L’associazione, attiva dal 2008, con oltre 100 Comuni associati, anche del territorio castellano, prende spunto dal pensiero di Chiara Lubich, fondatrice del Movimento dei Focolari, circa il principio di fraternità nell’agire politico, e intende contribuire senza confini di natura geografica, culturale e partitica, alla diffusione di questo principio nella vita amministrativa e politica, specie degli Enti Locali.

Negli scorsi anni l’Associazione ha organizzato momenti di formazione rivolti a tutti i cittadini, amministratori compresi. Da febbraio di quest’anno, partendo proprio da Rocca di Papa, nasceranno in forma itinerante, presso i Comuni facenti parte dell’Associazione, cicli di incontri che si articoleranno in un format denominato “Percorsi e dialoghi di fraternità e cittadinanza”.

Il primo incontro, sul tema del rispetto della natura e l’ambiente nel suo complesso, vedrà la partecipazione del professor Luca Fiorani, docente all’università Roma Tre. La sessione dei lavori sarà aperta dai saluti del presidente dell’associazione “Città per la Fraternità” e sindaco di Castel Gandolfo, Milvia Monachesi, del sindaco di Rocca di Papa e consigliere metropolitano, Pasquale Boccia, del presidente del Movimento Politico per l’unità, Silvio Minnetti, e si pregerà della presenza del Presidente del Movimento dei Focolari, Maria Voce.