6 dicembre 2016

Basket – Serie C Silver, Basket Frascat, Martellino: “A Formia k.o. a testa alta, ora testa subito a mercoledì”

La settimana di fuoco della serie C silver del Basket Frascati è iniziata con una sconfitta, ma certamente a testa alta, sul campo della capolista Formia che prima di sabato aveva vinto 17 partite su 18 disputate. I pontini si sono imposti per 78-72 al termine di una partita equilibrata praticamente fino all’ultimo come conferma Valerio Martellino, il vice di coach Cristiano Mocci. «La squadra ha giocato sicuramente un’ottima gara al cospetto di un avversario forte che tra l’altro ha aggiunto proprio recentemente un giocatore importante come Scotto al suo gruppo. Qualche episodio arbitrale non ci è stato favorevole, ma sono fattori che fanno parte delle partite e quindi non devono rappresentare alibi. Rimane il rammarico per qualche pallone buttato per inesperienza nei momenti focali della gara, ma ai ragazzi non possiamo davvero rimproverare nulla». Dopo una gara così intensa, per Martellino è decisamente maggiore la soddisfazione per una prestazione all’altezza piuttosto che il rammarico per la sconfitta. «Un pizzico di delusione per il risultato rimane, però abbiamo capito che potevamo far nostra anche la gara e questo rappresenta una bella iniezione di fiducia in vista dell’impegno di mercoledì» sottolinea Martellino. Il Basket Frascati, infatti, non avrà molto tempo per pensare alla gara di Formia: al palazzetto dello sport di Vermicino arriverà il Fonte Roma Eur per uno scontro diretto pesantissimo in ottica play off. «Il Fonte Roma – dice Martellino – è una squadra che magari non ha grandissime individualità, ma è molto organizzata e gioca molto d’insieme. Un avversario tosto, quadrato, che all’andata vinse di un punto: sarebbe fondamentale ottenere una vittoria anche per un discorso di scontri diretti, così come sarà molto importante anche la gara del successivo sabato col Bracciano». Per affrontare tre gare così in sette giorni, il Basket Frascati dovrà dimostrare di avere anche un’ottima condizione atletica. «Abbiamo la possibilità di contare su un roster profondo – dice Martellino – e questo sicuramente aiuta una miglior distribuzione delle forze. Fisicamente il gruppo sta bene e speriamo possa riuscire a fare il massimo nei prossimi due incontri».