8 dicembre 2016

Calcio – Serie A, Mancini: “Una vittoria importante”

Tre a uno contro la Sampdoria e l’Inter riparte grazie a due reti nate dalla difesa e al dodicesimo gol di Mauro Icardi, settantatreesimo della sua carriera nerazzurra. Roberto Mancini risponde nel dopo gara alle domande dei cronisti, iniziando dal momento attuale della formazione nerazzurra: “Quando le cose non vanno bene tutte le partite sono delicate e difficili. Sapevano che questa sarebbe stata una sfida complicata e che ci serviva vincere per tornare ai tre punti ma soprattutto non staccarci troppo dalla vetta. In questi momenti bisogna cercare di dare qualcosa di più. Oggi l’abbiamo fatto e questo ci fa piacere”.

Si torna a parlare di tattica: “Noi abbiamo sempre giocato con un 442 o un 433 tranne le prime cinque quando abbiamo giocato a rombo e, tra l’altro, abbiamo sempre vinto. Quello che fa la differenza tra una squadra e l’altra è la capacità di affrontare con concentrazione le partite, la voglia di vincere che ti fa raggiungere i risultati”. Fastidio per i cori a Mourinho? “No, Mourinho ha vinto la Champions, il Triplete. Se io verrò a San Siro tra anni credo avverrà la stessa cosa. Mi sembra giustissimo”.

Si torna a parlare di palle inattive: “Abbiamo fatto un po’ meglio anche se devo dire che a parte Verona non è andata malissimo per il resto del campionato”. La concentrazione è stata determinante, una concentrazione recuperata anche grazie al ritiro vissuto in questi giorni al centro sportivo “Angelo Moratti”: “Non era un ritiro punitivo e siamo stati solo 4 giorni alla Pinetina. Per lavorare bene a volte può servire”. Si riparte da Torino dopo una vittoria importante: “Sì, un risultato fondamentale che non ci ha fatto staccare dal terzo posto”.

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5987 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.