8 dicembre 2016

Bracciano – Controllo del territorio, tre rapinatori e tre spacciatori arrestati nella notte

Tra la tarda serata di ieri e questa notte, i Carabinieri della Compagnia di Bracciano hanno arrestato sei persone, tre con l’accusa di rapina aggravata in concorso e tre per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I primi a finire in manette sono stati tre romani di età compresa tra i 24 e i 32 anni che nella serata di ieri hanno messo a segno una rapina ai danni del supermercato TuoDì di Anguillara Sabazia.

Poco prima della chiusura, due individui sono entrati nell’esercizio con volto coperto e armati di pistola terrorizzando gli avventori e i dipendenti, dai quali sono riusciti a farsi consegnare 1.200 euro in contanti contenuti nelle casse.

Dopo l’azione delittuosa, i rapinatori sono fuggiti a bordo di un’autovettura insieme al loro complice che li aspettava con il motore acceso.

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Bracciano, con la collaborazione dei militari della Stazione di Anguillara, giunti sul posto, hanno immediatamente avviato delle serrate indagini finalizzate all’identificazione dei responsabili.

In breve tempo l’auto utilizzata per la fuga dai malviventi è stata individuata e, subito dopo, gli uomini dell’Arma hanno concentrato le attività nella periferia Sud della Capitale dove hanno eseguito perquisizioni personali e domiciliari a carico di alcune persone già conosciute alle forze dell’ordine.

Al termine delle operazioni, sono stati arrestati due giovani romani di 32 e 24 anni, già conosciuti alle forze dell’ordine, e il loro complice 24enne, incensurato.

Nella circostanza, è stato rinvenuto l’intero bottino frutto della rapina al supermercato, gli indumenti utilizzati dai ragazzi durante la rapina e la pistola, risultata un’arma giocattolo priva tappo rosso.

L’accusa per i 3 è di rapina aggravata in concorso.

Nel corso di alcuni servizi antidroga svolti nella zona di Canale Monterano, invece, i Carabinieri della Compagnia di Bracciano hanno arrestato tre ragazzi di 28, 31 e 38 anni, tutti già conosciuti alle forze dell’ordine, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I giovani sono stati sorpresi in possesso di decine di dosi di cocaina, marijuana e hashish nonché di bilancini elettronici di precisione, quattro pistole giocattolo prive di tappo rosso e 200 euro ritenute provento della loro attività illecita.

Tutti gli arrestati, così come disposto dall’Autorità Giudiziaria, sono stati portati nel carcere di Civitavecchia.

About Ruggero Terlizzi 2878 Articoli
Ruggero Terlizzi è il classico nerd, tecnologia, fumetti, videogames, serie tv e tutto quello che è classificabile nella categoria. È un ottimo disegnatore e ha sempre a portata di mano un taccuino dove fare qualche schizzo. Appassionato anche di auto ha tenuto la rubrica motori su Il Tabloid Motori e da settembre gestisce la rubrica Tech su Il Tabloid.it