I Municipio – Degrado, Santonocito, FI: “Funzionari latitanti, procederò con esposto”

Si apprende a malincuore, ma non certo con stupore, della denuncia depositata alla Procura della Repubblica dal Codacons, sulla persona del Commissario Tronca, colpevole – secondo l’associazione dei Consumatori– di non aver fatto nulla contro il degrado in cui la città di Roma sta sprofondando, tra smog, sporcizia ed inefficienza dei trasporti pubblici, manutenzione del verde e del manto stradale. “Mi rendo conto che il Codacons ha pienamente ragione”, dichiara in una nota il consigliere Lorenzo Santonocito, Capogruppo di Forza Italia e Presidente della Commissione Trasparenza nel Municipio Roma I, “ed anche io sarò costretto, mio malgrado, a denunciare – per mancato controllo e manutenzione ed omissione d’atti d’ufficio – i dirigenti del Dipartimento SIMU responsabili per Acea della manutenzione delle nostre fontane” Le fontane di Piazza dei Quiriti, nel Rione Prati e di Piazza Mazzini, nel Quartiere Della Vittoria, solo per citare alcuni esempi, sono abbandonate in un degrado spaventoso. La fontana delle Cariatidi di Piazza dei Quiriti è poi inspiegabilmente senza acqua e nell’abbandono più totale dalla metà del mese di Settembre 2015. Non dimentichiamo poi la fontana delle Anfore, in Piazza Testaccio, i cui zampilli sono chiusi malgrado l’inaugurazione recente. Nonostante le sollecitazioni del sottoscritto, avanzate in Commissione Trasparenza, alle richieste di chiarimenti i funzionari preposti non hanno ancora dato risposta. “E’ su quest’impunità disarmante che bisogna agire affinché la trasparenza nel gestire la cosa pubblica diventi un requisito essenziale. Di certo non mi tirerò indietro nel proseguire la mia denuncia per ridare decoro al nostro Municipio.” Così in una nota il consigliere Lorenzo Santonocito, Capogruppo di Forza Italia e Presidente della Commissione Trasparenza nel Municipio Roma I.




Informazioni su Emanuele Bompadre 10121 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.