24 febbraio 2017

Aprilia – 72esimo dello Sbarco Alleato, oggi la cerimonia commemorativa al monumento ad Eric Fletcher Waters e ai Caduti senza Sepoltura

Ha avuto luogo questa mattina, presso il liceo “Antonio Meucci”, la cerimonia commemorativa per il secondo anniversario dell’inaugurazione dei due monumenti alla memoria di Eric Fletcher Waters e dei Caduti senza Sepoltura della seconda guerra mondiale.

I due monumenti, uno in Via dei Pontoni e l’altro appunto nel piazzale dell’istituto scolastico di Via Carroceto, sono stati inaugurati alla presenza anche del veterano di guerra Harry Shindler e del musicista di fama internazionale Roger Waters, figlio secondogenito del tenente Waters, soldato del Commonwealth di cui si persero le tracce proprio il 18 febbraio del 1944.

La giornata odierna è inserita nell’ambito delle celebrazioni del Circuito della Memoria per il 72esimo Anniversario dello Sbarco Alleato.

Alla cerimonia hanno preso parte le Autorità Civili, Militari e Religiose, le rappresentanze delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma, nonché le delegazioni degli studenti degli istituti “Antonio Meucci” e “Carlo e Nello Rosselli”, comprensivamente ad una comitiva di studenti spagnoli in visita di studio ad Aprilia in questi giorni. In rappresentanza dell’Amministrazione Comunale è intervenuto il Vicesindaco con deleghe alla Pace Franco Gabriele.

Il programma della giornata, dopo la cerimonia di rito di deposizione di una Corona d’Alloro in memoria dei Caduti, prevedeva una rievocazione storica presso l’Auditorium dell’istituto scolastico, introdotta dagli interventi del Vicesindaco Gabriele e del professor Pietro Bernardo Del Buono, delegato del dirigente scolastico professor Antonio Ferrone. A seguire è stato proiettato un docu-film sulle cerimonie apriliane del febbraio 2014 a cura del Comune di Aprilia e sono intervenuti i professori Bruno Morabito e Giuseppe Fallea.

La studentessa Martina Acerbo ha letto un brano tratto dalla “Consolatio ad Marciam” di Seneca, mentre gli studenti Valerio Ciccotti, Giulia Moscatelli, Alice Nalesso e Davide Zingaretti hanno eseguito dal vivo alcuni brani storici dei Pink Floyd.

Il signor Harry Shindler, ultranovantenne reduce di guerra e attuale presidente della Italy Stars Association 1943-1944, impossibilitato a prendere parte alla commemorazione odierna, ha inviato il seguente messaggio di saluto:

“A nome della mia associazioni voglio esprimere il ringraziamento per quanto si sta facendo ad Aprilia in memoria di coloro che hanno combattuto e perso la vita nella Guerra di Liberazione. Nel 2014 abbiamo voluto che questo monumento fosse collocato nel piazzale di un istituto di istruzione, a contatto con gli studenti apriliani. Dedico la cerimonia di oggi alle nuove generazioni affinché non dimentichino quanto sangue è stato versato per combattere uno dei più mostruosi regimi della nostra storia e dare all’Europa la libertà e la democrazia”.

A breve sul sito web istituzionale www.comunediaprilia.gov.it saranno disponibili una galleria fotografica della giornata odierna e il docu-film realizzato per l’occasione dal Comune di Aprilia. Grazie per la cortese attenzione.

About Giovanni Soldato 3153 Articoli
Giovanni Soldato, specialista della fotografia.... secondo lui, ottima penna sia in ambito sportivo ma soprattutto nell'ambito dei motori. Nato a Barberino del Mugello appena ha tempo mette le due ruote in pista. Collaboratore de Il Tabloid cura la provincia di Latina, le notizie nazionali e dall'estero.