10 dicembre 2016

Calcio – Lega Pro, una doppietta di Rovini trascina la Pistoiese: secondo ko consecutivo per la Lupa Roma

 

Trasferta amara per la Lupa Roma di mister Cucciari che esce sconfitta dallo stadio “Marcello Melani” restando così ferma a 12 punti in classifica in penultima posizione. La Lupa Roma si presenta in casa della Pistoiese priva dello squalificato Sfano’ e degli infortunati Perrulli, D’Agostino, Ferrari, Losi, Silvagni e Tajarol. Scelte quasi obbligate per mister Cucciari che sceglie il 4-3-3 con il tridente d’attacco composto da Ricci, Fofana e Ricci. I padroni di casa si dispongono invece con un 4-3-1-2 che prevede Mungo alle spalle del tandem d’attacco Colombo-Rovini.

Dopo appena 3 minuti Lupa Roma vicinissima al vantaggio: calcio di punizione di Volpe che pesca in area Fabbro, il quale, da buona posizione, non riesce ad indirizzare bene il suo destro. Al 9’ altra occasione costruita dalla Lupa Roma con un lancio lungo per Fofana, la sfera che giunge a Ricci che si accentra ma chiude troppo con il destro mettendo a lato. La risposta della Pistoiese arriva al 18’ con un filtrante per Mungo che in area di rigore calcia in diagonale trovando la risposta di Anedda; il pallone resta vicino alla porta e viene allontanato in un secondo momento da Celli.

Al 24’ lancio in profondità per Rovini che trova impreparata la retroguardia della Lupa Roma, salta in velocità Anedda in uscita e, a porta vuota, trova il salvataggio sulla linea provvidenziale di Sembroni che allontana il pericolo. Al 26’ la formazione di Cucciari reagisce e va vicina al vantaggio con Zappacosta che, entrato in area di rigore, non riesce però a trovare Fofana a centro area con Iannarilli che devia in calcio d’angolo.

Al 31’ cambia il match: Celli sbaglia il rinvio a centrocampo, Rovini prova ad approfittarne ma viene fermato in scivolata dallo stesso Celli che, in modo severo, viene espulso senza esitazioni dal direttore di gara. Viene valutato dunque il gioco violento da parte del terzino sinistro della Lupa Roma che lascia dunque la Lupa Roma in 10 dalla mezz’ora del primo tempo. La prima frazione di gioco si chiude così sullo 0-0.

Nella ripresa la Pistoiese parte subito forte e al 2’ passa in vantaggio con un bel gol di Rovini che, dopo essersi liberato in area, lascia partire un sinistro che tocca il palo ed entra in rete. Al 5’ ancora Pistoiese in avanti sempre con Rovini che, all’interno dell’area di rigore, ci prova stavolta con il destro trovando la risposta di Anedda che salva sul raddoppio della Pistoiese.

Al 14’ ancora Pistoiese in avanti con un contropiede partito e confezionato da Colombo che, al limite dell’area di rigore, serve Gargiulo, il quale, di destro, trova nuovamente Anedda pronto alla risposta. E’ il preludio al raddoppio della Pistoiese che trova la rete del 2-0 al 15’ con Rovini, autore della sua doppietta personale su assist di D’Orazio. La Pistoiese ha in mano il match e al 24’ ha una doppia grande occasione ma prima Anedda e poi Sembroni salvano la Lupa Roma dal tris. La Pistoiese continua a creare occasioni e al 38’ sfiora nuovamente la terza rete con Rovini che, di sinistro, calcia di pochissimo a lato. La Lupa Roma cerca di riaprire il match al 39’ con un colpo di testa di Fofana su calcio d’angolo di Belkaid che termina di poco alto e pochi istanti dopo su una rovesciata di Fabbro in area con pallone che termina a lato.

Al 46’ un’ottima conclusione dai 25 metri di Belkaid trova l’angolino basso alla sinistra di Iannarilli con la rete che riapre il match negli ultimissimi minuti di gioco. Non c’è più tempo però per nuove occasioni con la Pistoiese che s’impone 2-1 sulla Lupa Roma e sale così a 22 punti in classifica. Seconda sconfitta consecutiva in campionato per la formazione ospite che domenica prossima 21 febbraio ospiterà il Teramo alle 15,00 al Quinto Ricci di Aprilia.

IL TABELLINO 

PISTOIESE – LUPA ROMA       2-1

PISTOIESE (4-3-1-2): Iannarilli, Antonelli, D’Orazio, Damonte, Priola, Dondoni, Gargiulo (35’st Proia), Petriccione, Rovini, Colombo (c) (27’st Anastasi), Mungo (22’st Sammartino). All.: Alvini. A disp.: Marchegiani, Lanini, Pasini, Di Bari, Vassallo, Sinigaglia, Romiti.

LUPA ROMA (4-3-3): Anedda, Daffara, Celli, Volpe, Fabbro (c), Sembroni, Malaccari, Zappacosta (16’st Belkaid), Fofana, Cristiano (27’st Tulli), Ricci (8’st Leccese). All.: Cucciari. A disp.: Di Mario, Pasqualoni, Ippoliti.

ARBITRO: sig. Schirru di Nichelino.

ASSISTENTI: sigg. Spensieri di Genova e Zanardi di Genova.

MARCATORI: 2’st, 15’st Rovini (P), 46’st Belkaid (L).

NOTE – ESPULSO: 31’pt Celli (L) per gioco violento. AMMONITI: Fabbro (L), Antonelli (P), Proia (P). CALCI D’ANGOLO: 5-3 per la Lupa Roma. RECUPERO: 1’pt, 4’st.

Fonte fotografica: D’Epifanio/Lupa Roma FC

Valerio D’Epifanio