10 dicembre 2016

Sciapò, Rassegna di Teatro a Cappello

Sciapò è una rassegna di Teatro a Cappello nata nel 2011 da un’idea di Domenico Santo per il Teatro Civico 14 di Caserta. Lo scopo è duplice: fare in modo che compagnie che meritano una visibilità, ma che non sono nei circuiti ufficiali, possano avere una rete, e ridare al pubblico un ruolo centrale, riportando a teatro i meccanismi della Commedia dell’Arte, per scegliere se e quanto pagare per uno spettacolo. Nel 2016 Sciapò è arrivato alla sua quinta edizione, grazie a 20 compagnie, a 10 teatri partner fra Lazio e Campania e ai nostri 3.000 spettatori.

Il prossimo appuntamento della rassegna è per il 19 e 20 febbraio 2016, con lo spettacolo di matrice surreale della compagnia romana Barone Chieli Ferrari “A una signorina a Parigi”, tratto da un racconto di Julio Cortázar.

 

A una signorina a Parigi

con Emilio Barone

regia Alessandra Chieli e Massimiliano Ferrari

ambientazioni sonore Alessandra Chieli e Carlo Sperduti

scene Domenico Latronico

realizzato con il sostegno di Fanfulla Teatro (Roma), Rialto Sant’Ambrogio (Roma), Teatri Sospesi (Salerno)

 

“A una signorina a Parigi” nasce da un lungo studio dell’opera di Julio Cortázar che la compagnia ha iniziato nel 2011 con la messa in scena del primo lavoro “La salute degli infermi” e dall’esplorazione dei territori del fantastico e del perturbante. In “A una signorina a Parigi” il fantastico entra nella realtà senza sovvertirne le regole, senza prendere il posto delle strutture ordinarie della vita, ma proprio per questo ne interroga il senso. Qual è il confine tra amare un’abitudine e soccombervi?

Ciò che vediamo è un uomo chiuso in una stanza che registra dei messaggi da inviare a una misteriosa signorina a Parigi. Cerca di confessarle la sua strana sindrome. Fuori dalla stanza c’è il mondo, l’inesorabilità della vita, l’Altro. Dentro la stanza c’è solo un uomo con la sua sindrome. È un uomo libero? La libertà è la perdita del controllo? La creazione è dannazione? “A una signorina a Parigi” ci ha portato altrove, è un viaggio nei territori dell’inconscio come del conscio, è un invito a guardare il mondo da un’altra prospettiva, l’ineffabile seduzione per “l’altro lato delle cose”.

Teatro Civico 14, Vicolo della Ratta 14, Caserta – info e prenotazioni tel. 0823 441399

Nostos Teatro, Viale Kennedy, Trav. Bradolini 6, Aversa – info e prenotazioni tel. 0811 9169357

 

Ufficio Stampa

Sciapò | Laura Belloni | laura.belloni@hotmail.it           | +39 3491257101

Teatro Civico 14 | Roberta Cacciapuoti | stampa@teatrocivico14.org | +39 3471459292

Nostos Teatro | Emma Di Lorenzo | press@nostosteatro.it | + 39 3394290222

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5993 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.