11 dicembre 2016

Calcio – Serie A, tabù sfatato per i Rossoneri, che mai prima di oggi avevano vinto a San Siro alle 12.30

Vittoria di fondamentale importanza per i ragazzi di mister Mihajlovic, nel Lunch Match della 25esima giornata contro il Genoa. Per 92 minuti i Rossoneri disputano una partita di assoluta sostanza e brillantezza, condita dalle reti di Bacca al 5′ e Honda al 64′. Nel recupero il gol di Cerci, uno dei tanti ex in campo oggi a San Siro, regala un barlume di speranza al Genoa di Gasperini, ma è tutto inutile. I Rossoneri salgono in classifica a 43 punti, centrando il settimo risultato utile consecutivo.

10, come le volte, su 12 gara in Serie A, nelle quali Carlos Bacca ha fatto gol con il primo tiro in porta della partita. Cecchino infallibile.

483 giorni dopo, Keisuke Honda torna al gol in campionato con la maglia rossonera. In quel 19 ottobre 2014, il numero 10 giapponese siglò una doppietta nel successo dei Rossoneri contro l’Hellas Verona allo Stadio Bentegodi.

29 Aprile 2015, l’ultima data gara, di quella odierna, in cui Jeremy Menez aveva calcato il campo di San Siro in campionato con la camiseta del Milan. 291 giorni dopo anche il francese esordisce in campionato e pian piano torna a completa disposizione di mister Mihajlovic.

1, come le vittorie dei Rossoneri a San Siro alle ore 12.30 nella sua storia. Nei due precedenti contro Bari (stagione 2010/2011) ed Empoli (stagione 2014/2015) era finita in pareggio in entrambi i casi.

14, i punti raccolti dal Milan in questo girone di ritorno. Rispetto all’andata, con 9 punti nelle stesse prime 6 partite, vi è un incremento di +5 punti.

6, i marcatori stagionali ad essere andati a segno in entrambi le competizioni ufficiali del Milan, campionato e Coppa Italia.

14, i marcatori rossoneri stagionali andati a segno almeno una volta in campionato, con il sigllo messo a segno da Keisuke Honda contro la squadra rossoblu.

27, i giocatori utilizzati in campionato da mister Mihajlovic in campionato, con l’ingresso in campo odierno di Jeremy Menez

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5996 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.