5 dicembre 2016

Velletri – Arrestato “Er pasticca” con l’aiuto di Judo e Pocho

Nella serata di ieri, in seguito ad accurate indagini e numerosi appostamenti, la Polizia di Stato ha arrestato un noto spacciatore conosciuto col soprannome di “er pasticca”.

La squadra anticrimine del Commissariato di Velletri, insospettita dagli strani movimenti notati nei giorni precedenti intorno all’abitazione di D.P., ha chiesto l’ausilio dell’unità cinofila di Nettuno ed ha proceduto con loro alla perquisizione della casa e del sospettato.

E’ stato così che, grazie all’infallibile fiuto del cane “pocho”, i poliziotti hanno scovato nel garage, sotto un banco da lavoro in ferro, una borsa di tela verde contenente 15 grammi di “cocaina” ben occultata in un vasetto di vetro chiuso con un tappo di metallo, 36 grammi di “hashish”, due bilancini di precisione ed un rotolo di nastro adesivo di colore nero.

Sempre all’interno del garage, nascosti però in uno scatolone di cartone, gli agenti hanno trovato 25 grammi di “sostanza da taglio” e, sopra il bancone da lavoro, un coltello da cucina con la lama intrisa di “hashish” usato presumibilmente per “tagliare” la droga.

Sono così scattate le manette per D.P., 41enne originario del posto, che addosso aveva 140 euro frutto dell’attività illecita, arrestato per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.