6 dicembre 2016

Roma – Fermato con un manganello retrattile dopo la partita tra Lazio e Verona

 

Ieri sera intorno alle 23.00, subito dopo la conclusione della partita di calcio Lazio – Verona disputato in serale presso lo stadio Olimpico, gli agenti della Polizia di Stato in servizio al Commissariato “Vescovio”, diretto dal dr. Andrea Sarnari, hanno denunciato all’autorità giudiziaria P.V. un 23enne con vari precedenti di Polizia, trovato in possesso di un manganello in metallo retrattile

I poliziotti, impiegati nel consueto pattugliamento del territorio del quartiere africano, durante un controllo hanno fermato l’ autovettura sulla quale viaggiavano due giovani che, durante le procedure di identificazione, hanno manifestato un ingiustificato nervosismo.

Appurato che i due soggetti, oltre a diversi precedenti di Polizia anche per reati concernenti detenzione di artifizi esplosivi, avevano a carico il provvedimento “DASPO” irrogatogli perché coinvolti in episodi di violenza concomitanti ad incontri di calcio.

Gli agenti della Polizia di Stato, sospettando così che potessero occultare o trasportare armi od esplosivi, hanno proceduto alla perquisizione dell’autovettura dove hanno rinvenuto un manganello metallico di tipo retrattile nel vano portaoggetti del cruscotto.

About Emanuele Bompadre 8249 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.