7 dicembre 2016

Basket – Serie C Silver, Basket Grottaferrata, Catanzani pensa al big match: “Formia forte, ma…”

La serie C silver del Basket Grottaferrata è pronta al riscatto. Reduce da una cocente sconfitta per 85-81 sul campo del Borgo Don Bosco, già fatale all’andata, la squadra del presidente Alberto Catanzani è pronta a ricevere la visita del Formia, capolista indiscusso della categoria con l’impressionante ruolino di 16 vittorie e una sola sconfitta. «La subirono in casa contro Velletri in un momento un po’ particolare – ricorda Catanzani -, ma fu davvero episodica. Sabato, insomma, servirà una partita perfetta per riuscire a centrare il bersaglio grosso anche se non è una gara dal pronostico chiuso. Tra l’altro in casa noi siamo una squadra che aumenta la propria pericolosità, cercheremo di mettere in difficoltà Formia». Inoltre, anche grazie al certosino lavoro della società sul settore giovanile e all’ottimo campionato finora disputato dalla prima squadra, sabato (palla a due alle ore 18,30) ci potrebbe essere un bel clima al palazzetto dello sport. «Probabilmente ci sarà un’ottima cornice di pubblico e questo è il segno che tutta la comunità di Grottaferrata sta seguendo con maggiore attenzione le gesta di questi ragazzi» sottolinea Catanzani. E’ davvero un peccato, in questo senso, che il Basket Grottaferrata non abbia potuto arrivare al big match sulle ali dell’entusiasmo per una nuova vittoria. «Quella col Borgo Don Bosco è stata indubbiamente un’occasione persa perché saremmo potuti essere al secondo posto da soli – dice Catanzani – Si giocava, comunque, su un campo difficile e contro una buona squadra che ha trovato in diversi suoi elementi una serata di grazia. Siamo stati “coinvolti” in una gara punto a punto che alla fine non ci ha premiato. Forse è mancata una giusta dose di concentrazione per questo appuntamento, ma è pur vero che il campionato quest’anno è molto lungo e non si può pensare di non avere mai cali di nessun tipo. Comunque sono convinto che i ragazzi dei coach Stefano Busti e Matteo Catanzani sapranno voltare pagina: magari, in quest’ottica, la sfida contro la prima della classe può rappresentare la migliore occasione di riscatto possibile».