6 dicembre 2016

Ariccia – La coalizione di centrosinistra converge sulla candidatura a sindaco i Mauro Serra Bellini

 

Il centrosinistra di Ariccia in vista delle prossime elezioni comunali di primavera converge unitariamente sulla figura di Mauro Serra Bellini, 49 anni agronomo funzionario del Ministero delle Politiche Agricole ed attuale consigliere comunale del Pd nonché assessore alla scuola e alle attività agricole di Ariccia dal 2006 al 2011. Una figura capace di coniugare l’esigenza di rinnovamento con quella di dare continuità al progetto di buon governo del centrosinistra ariccino.

Tutte le forze dell’attuale coalizione di centrosinistra che governano Ariccia dal 2006, Partito Democratico, Lista Civica Alleanza per Ariccia, Lista Per Ariccia a Sinistra hanno espresso il loro assenso alla candidatura unitaria di Mauro Serra Bellini mettendosi con determinazione a disposizione per costituire un’alleanza in grado di proseguire il grande lavoro fatto dalle due Amministrazioni guidate da Emilio Cianfanelli.

C’è grande entusiasmo – afferma il candidato Sindaco Mauro Serra Bellini – per una sfida avvincente che inizia oggi e che come squadra intendiamo portare in tutti i quartieri della città, ponendoci in ascolto e in dialogo con le diverse realtà di Ariccia. Siamo consapevoli dell’impegno che abbiamo davanti e quello che mi fortifica è sapere che al mio fianco avrò una squadra ampia e unita, pur nelle diverse sensibilità che caratterizzano le forze della coalizione.

Ora, insieme alla coalizione che mi sostiene, vogliamo coinvolgere esperienze e personalità della società civile che intendano mettersi a disposizione di questo grande ed ambizioso progetto per Ariccia. Un progetto che parte da una visione chiara ed inclusiva dell’assetto futuro della nostra città  e, alla luce dei grandi successi di questi 10 anni di governo del centrosinistra, verrà rilanciato  e arricchito  con le idee e le proposte dei cittadini e di tutte quelle organizzazioni che a vario titolo operano nel nostro territorio, quali associazioni, rappresentanze sindacali e categorie produttive