5 dicembre 2016

Sanremo, televoto: Agcom lo vieti

L’Agcom vieti il televoto nelle manifestazioni canore come il Festival di Sanremo. A chiederlo il Codacons, dopo le polemiche sorte a seguito della classifica provvisoria emersa ieri al termine della prima puntata del Festival.
Il sistema del televoto non è in grado di garantire la dovuta trasparenza in favore dei telespettatori, e gli utenti non sono adeguatamente tutelati – spiega l’associazione dei consumatori – Da anni abbiamo avviato una battaglia legale per assicurare i diritti di chi spende soldi inviando sms o telefonando per esprimere la propria preferenza ma, a distanza di tempo, nulla sembra essere cambiato e il televoto rimane uno strumento che fa arricchire reti televisive e operatori telefonici senza offrire le necessarie garanzie ai telespettatori.
Basti pensare ai tanti casi emersi in cui call center specializzati convogliavano voti di massa dietro pagamento di denaro, per far vincere un determinato concorrente.
“Crediamo la Rai debba abbandonare definitivamente il televoto, nell’interesse dei propri abbonati e degli utenti in generale, e che l’Agcom debba vietare tale sistema di raccolta voti nelle manifestazioni canore come il Festival di Sanremo” – conclude il Presidente Carlo Rienzi.

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5944 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.