8 dicembre 2016

Frosinone – Sequestrati dalla Finanza quattromila articoli di carnevale non a norma

Oltre 4.000 articoli per il carnevale, tra costumi, maschere, giochi e gadget, non conformi ai requisiti di sicurezza stabiliti dalla Comunità Europea ovvero posti in vendita in assenza di autorizzazione amministrativa sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza di Sora e di Anagni nel corso di servizi finalizzati alla tutela della salute e della sicurezza dei cittadini. In particolare, le Fiamme Gialle, nell’ambito dei controlli organizzati in provincia di Frosinone per garantire la sicurezza dei prodotti posti in commercio nel periodo di carnevale, hanno individuato un esercizio commerciale sito nel Comune di Ferentino (FR) che esponeva per le vendita al pubblico generi di abbigliamento e giochi, di scarsa qualità, usualmente utilizzati per le feste di questo periodo, privi dei necessari certificati ed elementi di conformità e di sicurezza stabiliti dalle norme nazionali e comunitarie, quali il marchio “CE” e le indicazioni relative al produttore, all’importatore e alla composizione dei prodotti, nonché un venditore ambulante che, nel Comune di Sora, vendeva giochi e gadget di carnevale senza essere in possesso della necessaria licenza di vendita. Il gestore dell’esercizio commerciale – un cittadino di origine asiatica residente a Ferentino -, è stato segnalato per gli adempimenti di competenza alla Camera di Commercio, Industria e Artigianato di Frosinone per le violazioni in materia di sicurezza dei prodotti, in relazione alle quali sono previste sanzioni per un ammontare di oltre 4.000 euro, mentre il venditore ambulante – un quarantenne di origine campana – è stato segnalato al Sindaco di Sora per l’irrogazione di sanzioni amministrative che possono arrivare ad oltre 15.000 euro.

About Samantha Lombardi 4027 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it