5 dicembre 2016

Civitavecchia – Il presidente del CRAL intervistato dalla tv moscovita

Si è conclusa ieri con una inattesa intervista rilasciata alla principale televisione moscovita Mosca24, davanti al celeberrimo teatro Bolshoi, la breve trasferta russa del presidente del CRAL Marco Setaccioli.
Una visita di pochi giorni alla quale hanno preso parte i rappresentanti di alcuni dei più importanti Cral nazionali, quali Fiat, Ferrero e Banca Alba e quelli di strutture didattiche di eccellenza quali l’Accademia di Brera, con lo scopo di scoprire la nuova realtà turistica e culturale russa.
“Un’esperienza entusiasmante” ha spiegato Setaccioli “non solo perché ho avuto la conferma che anche il nostro giovanissimo CRAL è ritenuto una struttura dalle grandi potenzialità, al pari di associazioni che esistono da decine di anni, che hanno parecchie migliaia di soci, e che beneficiano a differenza nostra di importanti strutture e fondi aziendali, ma anche perché proprio l’attenzione della televisione russa ha evidenziato che paesi che si stanno aprendo ora in modo sistematico all’Europa, come appunto la Russia, puntano anche su organizzazioni come le associazioni, per far conoscere ed apprezzare i loro tesori, attraverso un’attività culturale a tutto tondo, come mostre fotografiche, incontri letterari, racconti e viaggi. In questo senso ho scoperto io stesso una Russia profondamente diversa da quella che forse ancora appartiene un po’ all’immaginario collettivo ed è giusto trovare il modo di raccontarla. Questo ho detto, insieme ad altri rappresentanti di associazioni, anche al microfono di Mosca24, aggiungendo che la città ha a mio avviso tutte le carte in regola per essere considerata a tutti gli effetti una capitale europea moderna e accogliente. Nei prossimi mesi cercheremo tutti i canali anche istituzionali per approfondire questi aspetti, con la speranza di poter offrire ai nostri soci e a tutta la città altre iniziative belle e importanti. Intanto – ha concluso – resta la soddisfazione per il grande onore di ritrovarsi accostati, dopo solo due anni di attività, a veri e propri giganti del settore dell’associazionismo ricreativo e culturale.”
About Ruggero Terlizzi 2869 Articoli
Ruggero Terlizzi è il classico nerd, tecnologia, fumetti, videogames, serie tv e tutto quello che è classificabile nella categoria. È un ottimo disegnatore e ha sempre a portata di mano un taccuino dove fare qualche schizzo. Appassionato anche di auto ha tenuto la rubrica motori su Il Tabloid Motori e da settembre gestisce la rubrica Tech su Il Tabloid.it