Germania, Ferrero: “Viola i trattati sull’export: che aspetta il governo italiano ad intervenire?”




I dati odierni ci dicono che nel 2015, per il sesto anno consecutivo, la Germania ha un export al di sopra del 6% e questo costituisce una palese e reiterata violazione dei trattati europei che fissano al 6% il massimo di export raggiungibile per un singolo paese. E’ del tutto evidente che l’eccesso di export tedesco è un illegale danno diretto agli altri paesi europei: come capisce anche un bambino, in un mercato unico, quello che produce uno non lo produce l’altro, che anzi sovente lo deve importare. Cosa aspetta il governo italiano a chiedere una procedura di infrazione per la Germania? Perché Renzi che blatera ogni giorno contro l’Europa non fa valere i trattati contro il criminale egoismo tedesco? Forse che abbiamo un governo di cialtroni?

loading...
Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 8385 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.