5 dicembre 2016

Ostiense – 60 euro per riavere indietro le chiavi del furgone, la polizia arresta un giovane rom

Giusto il tempo di fare una telefonata ad un cliente e le chiavi del furgone, che aveva lasciato inserite nello sportello, erano sparite. Mentre, nel cercarle, percorreva una strada limitrofa, ha lasciato il suo numero di telefono ad un passante che si è offerto di aiutarlo.

Non si è trattato purtroppo di un aiuto disinteressato perché, per averle indietro, il giovane, con una successiva telefonata, gli ha chiesto 60 euro. Non avendo alternativa l’uomo ha accettato il ricatto, ma non si è perso d’animo e si è rivolto alla Polizia di Stato.

Sul luogo dell’incontro si è presentato con due pattuglie, una del Reparto Volanti e l’altra del Commissariato Colombo.

Così, avvenuto lo scambio, i poliziotti hanno   bloccato il ragazzo, trovandolo in possesso proprio del denaro contante appena estorto.

Identificato per O.C., 28enne residente presso il campo nomadi di Castel Romano, l’uomo è stato arrestato.

About Emanuele Bompadre 8226 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.