10 dicembre 2016

Tennis – Tc New Country Club, sei squadre giovanili battagliano nei campionati Csain

Coppa Gabbiani, ma non solo. Il settore tennis del Tc New Country Club Frascati è in un momento di grande attività: se nella manifestazione dei “grandi” ci sono ben quattordici squadre tuscolane che stanno battagliando nelle varie categorie (e nel week-end torneranno tutte in campo), i giovani atleti del circolo di via dell’Acquacetosa non sono da meno. Sono sei, infatti, i gruppi che hanno già cominciato o cominceranno l’avventura nei campionati organizzati dall’ente promozionale Csain. Lo scorso week-end è stato quello del debutto per i ragazzi dell’Under 12: la coppia composta da Erik Molinari e Attilio Mancini ha perso 3-0 fuori casa contro la forte squadra del Villa Pamphili, ma i due giovani tennisti hanno sempre mostrato lo spirito giusto e un carattere propositivo durante i vari match (due singolari e il doppio). L’impegno è stato massimo nonostante le difficoltà tecniche dell’incontro fossero alte, insomma l’atteggiamento è stato quello di un vero sportivo che va in campo per divertirsi e cercare di dare il massimo, senza dare troppo peso all’esito finale. Non è stato positivo nemmeno il risultato dell’Under 16 che ha ceduto 3-0 contro il Libero Sport. La squadra composta da Mattia Bernardini, Niccolò Loddo, Lorenzo Catania e Manuel Sansone potrà sicuramente rifarsi nei prossimi incontri. Bilancio in perfetta parità per l’Under 14 in cui giocano Alessandro Casciotti, Edoardo Crudele e Massimiliano Biondi: per loro una vittoria e una sconfitta nelle prime due partite della manifestazione. Ai campionati Csain parteciperanno per il Tc New Country Club Frascati anche tre squadre femminili nelle medesime categorie: l’Under 12 conterà su Matilde Gualdi, Alice Marani e Benedetta Ursini, mentre l’Under 14 sarà composta dalla coppia Flavia Poveromo-LudovicaMorresi. Infine l’Under 16 si schiererà con Claudia Di Luzio e Ilaria Gentili. Per tutti i gruppi, l’obiettivo principale non sarà il piazzamento finale o uno specifico risultato, ma cercare di prendere confidenza con le partite “vere” e mettere in pratica quanto studiato in settimana assieme ai maestri.