6 dicembre 2016

Diritti degli animali: Cerveteri e Ladispoli in prima linea per le adozioni

 

I Comuni di Cerveteri e Ladispoli e l’associazione animalista onlus DAMMI LA ZAMPA hanno avviato insieme una nuova campagna per incentivare le adozioni dei cani ospitati nelle strutture canili-rifugio del territorio.

Il progetto comprende una serie di attività di comunicazione sull’importanza delle adozioni, la corretta custodia degli animali, le azioni propedeutiche ad evitare cucciolate indesiderate, smarrimenti ed abbandoni, e sulle tutele di cui hanno bisogno e diritto gli amici pelosi.

“Ospitare gli animali presso i canili – hanno spiegato Adelaide Geloso, Delegata ai diritti degli animali del Comune di Cerveteri e il comandante della Polizia Locale di Ladispoli, Sergio Blasi – è un’attività che ha un costo molto elevato sostenuto ogni anno dai nostri Comuni, e realizzata al meglio solamente grazie alla collaborazione dei volontari delle associazioni animaliste. Canili e rifugi sono strutture fondamentali, ma non possiamo pensare che siano l’ultima casa di un cane o di un gatto. Crediamo che non ci sia alcun paragone con le cure e l’affetto che può garantire loro una famiglia amorevole. Questo è il motivo per cui le Amministrazioni comunali di Cerveteri e Ladispoli, con la collaborazione dei corpi della Polizia Locale, hanno deciso di sostenere il progetto presentato da Dammi La Zampa, per favorire le adozioni e diffondere informazioni utili per la tutela degli animali”.

“Conosciamo da vicino la situazione dei canili – ha detto Susanna Tedeschi, Presidente di Dammi La Zampa – perché ogni settimana, da tre anni, facciamo attività di volontariato con i cani, permettendo loro di uscire dai box per fare passeggiate e percorsi di socializzazione. Realizziamo anche foto e video degli animali per farli conoscere e favorire la loro adozione. Dobbiamo ricordarci che i cani ospitati nei canili, oltre a vivere in solitudine, senza una famiglia che li ami, costituiscono anche una spesa economica che grava direttamente sui cittadini. E’ per questo che abbiamo ideato, insieme ai Comuni di Cerveteri e Ladispoli, un progetto che fosse in grado non soltanto di tirarli fuori dalle tristi gabbie, ma anche permettere di risparmiare dei soldi che potrebbero essere investiti in altre attività a favore degli animali, come le giornate del microchip, le sterilizzazioni o le campagne contro l’abbandono”.

Le adozioni saranno gestite esercitando attenti controlli e rispettando tutte le normative vigenti. In questi giorni, una serie di cavalletti pubblicitari saranno collocati all’interno delle attività commerciali del territorio, coinvolgendo in tal modo anche i commercianti stessi nella campagna, sui quali ci saranno le fotografie dei cani e dei gatti in cerca di casa.

“Gli esercenti che parteciperanno a questa iniziativa – ha aggiunto Susanna Tedeschi – faranno una scelta etica corretta e riceveranno da parte della nostra Associazione il riconoscimento di ‘Negozio Amico degli Animali’, che stimolerà sicuramente una percezione positiva da parte della clientela. Siamo convinti che questo progetto aprirà tante gabbie e porterà la gioia in tante case, dando reciproco amore ad animali in difficoltà e alle famiglie che li accoglieranno. Ringraziamo le Amministrazioni comunali di Cerveteri e Ladispoli per aver supportato questa iniziativa”.

About Ruggero Terlizzi 2872 Articoli
Ruggero Terlizzi è il classico nerd, tecnologia, fumetti, videogames, serie tv e tutto quello che è classificabile nella categoria. È un ottimo disegnatore e ha sempre a portata di mano un taccuino dove fare qualche schizzo. Appassionato anche di auto ha tenuto la rubrica motori su Il Tabloid Motori e da settembre gestisce la rubrica Tech su Il Tabloid.it