6 dicembre 2016

Atletica – Gara podistica Gaeta – Formia: lo sport che unisce

Gaeta – Formia, 10 km di corsa in memoria di Domenico Paone: è questa l’importante iniziativa sportiva dal profondo valore socio – culturale, presentata nella Conferenza Stampa, svoltasi il 3 febbraio nell’Aula Consiliare del Palazzo Comunale di Gaeta. Promossa dall’Associazione Sportiva Poligolfo, in collaborazione con ASI Associazioni Sportive Sociali Italiane, la gara podistica Gaeta Formia – 10 km vede il patrocinio della Provincia di Latina, Comune di Gaeta, Comune di Formia, Parco Regionale Riviera di Ulisse, Agenzia Industrie Difesa, Federazione Italiana di Atletica Leggera. All’incontro con la stampa hanno partecipato il Sindaco di Gaeta Cosmo Mitrano, gli Assessori di Gaeta allo Sport e  alla Cultura, rispettivamente Gigi Ridolfi e  Francesca Lucreziano, il Presidente dell’ASD Poligolfo Colonnello Ernesto Serio ed il Dirigente Nazionale ASI Fabio Caiazzo. L’Amministrazione Comunale di Formia ha fatto pervenire i suoi più calorosi auguri per il successo della manifestazione.

Entusiasta dell’iniziativa, il Sindaco Mitrano ha dichiarato:La bella kermesse sportiva di due giorni lancia un forte messaggio di amicizia, di incontro, di unione tra le città del Golfo, esprime voglia di fare, di costruire insieme per il bene della comunità del Golfo. In questi termini bisogna ormai assolutamente ragionare, abbandonando ogni forma di campanilismo e creando sinergie. La valenza di questa iniziativa è davvero molteplice: da un lato è un incontro sportivo di aggregazione e socializzazione all’insegna della gara podistica, per il benessere e la salute fisica, dall’altro fa da pungolo al mondo scolastico perché si apra con maggior forza all’attività sportiva, e, da un altro punto di vista ancora, é elemento propulsore di conoscenza e valorizzazione del territorio. Un plauso meritato va alla Poligolfo che, con l’unico obbiettivo di avvicinare tutti alla pratica sportiva, favorendo così la diffusione di un “cultura” dello sport, mette in campo tutte le sue risorse per dare vita ad eventi di grande valore non solo sportivo, ma anche sociale e culturale”.

Gaeta – Formia é prima di tutto, ma non solo, una gara competitiva, inserita nel calendario ufficiale dell’ASI, Associazioni Sportive e Sociali Italiane, in programma per il 14 febbraio p.v. Si svilupperà in un percorso di 10 km che attraverserà le due città del Golfo, con la finalità di contribuire, come nelle passate edizioni, alla promozione del territorio,  mostrando le sue bellezze paesaggistiche e le sue ricchezze storiche e culturali. La gara partirà da Piazza Traniello a Gaeta medievale alle ore 10.30 di domenica 14 Febbraio, proseguirà verso la Flacca, raggiungendo la zona di Vindicio, dove gli atleti saranno impegnati nella tappa più difficile del percorso: da via Olivella dovranno raggiungere il centro storico di Castellone, un tratto in salita dove i podisti potranno darsi battaglia. L’arrivo è previsto a Formia in Piazza della Vittoria.

Quest’anno la gara podistica organizzata dalla Poligolfo presenta, dunque,  importanti novità: innanzitutto coinvolge ed unisce il Golfo, favorendo la crescita delle attività  a carattere comprensoriale; stimola la partecipazione sportiva delle scuole; alla competizione sportiva, riservata agli atleti agonistici, sono state affiancate ulteriori iniziative gratuite rivolte ai ragazzi e agli adulti.

In particolare, come ha illustrato il Presidente Serio, il Centro di Preparazione Olimpica “B. Zauli” ha messo a disposizione i suoi impianti, nella giornata di sabato 13 febbraio, per accogliere le gare di velocità degli alunni delle scuole medie (alle scuole partecipanti l’ASI farà dono di un buono di 100 euro da utilizzare per l’acquisto di materiale sportivo). Sempre  al Centro CONI si svolgeranno test per la valutazione della forma fisica per i meno giovani. “Attività questa più dimostrativa che scientificaha sottolineatoma comunque di fondamentale importanza per chi, riprendendo l’esercizio fisico, voglia evitare il rischio di andare incontro a traumi che causerebbero nuovi stop. Sarà allora un evento sportivo ma una larga parte di esso è stata destinata alla gente comune per ravvivare la passione per l’atletica e risvegliare il senso di uno stile di vita più salutare e indirizzato ai valori dello sport che fanno della competizione un motivo di aggregazione e non di superamento, di avvicinamento e incontro, di solidarietà e supporto reciproco”.

Un approccio culturale quindi, e in tal senso l’organizzazione ha promosso un convegno su “Sport, Salute e Benessere”, aperto a tutti, che si terrà, sabato 13 febbraio, alle ore 17, nell’ aula magna del Centro CONI, a cura del Prof. Felice Festa. Parteciperanno, in qualità di relatori, il Prof. Maurizio Ripari, responsabile del dipartimento di medicina dello sport dell’Università di Chieti, e l’ex direttore del Centro CONI, Nicola Candeloro. A corollario si terrà anche una maratona a staffetta con oltre 100 alunni del Liceo Scientifico “G.B. Alberti” e una stracittadina, a partecipazione libera, per far coinvolgere tutti nel clima della gara.

Naturalmente – ha aggiunto il Presidente della Poligolfo – il successo dell’iniziativa è profondamente legato anche al sostegno ricevuto dalle amministrazioni comunali di Gaeta e Formia che hanno dato un contributo tangibile insieme alla Fidal e in particolare alle Associazioni Sportive e Sociali Italiane, ente di promozione sportiva a cui la Poligolfo si è affiliata per l’anno corrente. Una menzione va doverosamente rivolta anche alla Provincia di Latina, all’Ente Parco Regionale Riviera di Ulisse e all’Agenzia Industrie Difesa”.

Dal dirigente nazionale ASI Caiazzo, un ringraziamento a tutti coloro che con grande abnegazione hanno lavorato per l’organizzazione della manifestazione e si stanno adoperando per il suo regolare e sereno svolgimento così come per la sua buona riuscita: “E’ un evento complesso da realizzare. Richiede un grande sforzo da parte di quelle forze del volontariato di cui la nostra comunità é molto ricca e cui va il nostro plauso più sentito. Un vivo grazie alle due amministrazioni comunali per l’aiuto concreto e l’assistenza nel disbrigo dell’iter burocratico. Un sincero ringraziamento all’ASD Poligolfo, grande realtà sportiva della Provincia di Latina. In particolare vogliamo riconoscere il magnifico lavoro del suo staff tecnico coordinato dal prof. Vincenzo Scipione”.

Un grosso in bocca al lupo per la riuscita della manifestazione è giunto, infine, dagli Assessori Ridolfi e Lucreziano che  ne hanno sottolineato  l’aspetto comprensoriale: “E’ un’altra tappa del percorso che tutti i Comuni insieme stanno disegnando nel Golfo: siamo partiti con le iniziative culturali  e artistiche che quest’anno hanno visto il battesimo di una programmazione natalizia coordinata (Sciusci e Ciaramelle),  proseguiamo con lo sport, ma altre attività comuni sono work in progress. Perché ormai é tempo che si parli del territorio del Golfo, che si lavori per il bene di cittadini del Golfo”.